Bambini e animali domestici, un legame speciale – foto

di Redazione 3

L’infanzia è quel meraviglioso periodo della vita durante la quale l’innocenza ha la meglio sulla prepotenza, sono anni di gioie, allegria e soprattutto scoperta. Si imparano le basi della vita, come nutrirsi, come parlare, come camminare, dove dormire… Tutto sembra essere perfetto, ma non abbiamo ancora tenuto conto di tutti quei bambini che crescono in una casa dove c’è un animale domestico (o anche due o 3). Questi cuccioli di uomo impareranno ad amare tutti gli esseri viventi, ma in che modo lo faranno?

bambino gatto

1 ) Mangiando con loro

Fare uno spuntino veloce con il cane, condividere la ciotola con il gatto, buttare per terra il latte che la mamma ha preparato, solamente per poterlo condividere con i piccoli gattini di casa… Tutto questo sembra impossibile ma non lo è, le foto che seguono lo dimostrano. I bambini che vivono in abitazioni con animaletti domestici, imparano prima degli altri cosa significhi condivisione e il loro legame diventa speciale!

bambina gatti che bevono

gatto bimbo mangiano

2 ) Imitandoli

Questi bambini non riescono a star lontani dai loro animali domestici! In famiglia gli è stato insegnato come amarli e rispettarli, ma forse questi piccoli hanno preso troppo alla lettera gli insegnamenti di mamma e papà e dal rispetto siamo passati all’adorazione e imitazione di cani, gatti e persino scimmie!

bambina scimmia

bambino che imita gatto

bambino gatto

3 ) Amandoli

Questo bambino proprio non riesce a star lontano dal suo cane. Si vogliono un bene dell’anima e questa foto lo dimostra, persino l’ora del sonnellino diventa un piacere da condividere quando si è molto legati l’uno all’altro, però forse non avrebbero dovuto dormire nella cuccia del cane!

bambino che dorme cane

Photo Credits | Boredpanda

Commenta!

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>