Acquario di Genova, debutta in società il cucciolo di foca

di Emma Commenta

Finalmente ci siamo. ha debuttato ieri in “società” il cucciolo di foca nato da mamma Luna, lo scorso 13 agosto all’Acquario di Genova: il piccolo è stato trasferito nella giornata di ieri nella vasca espositiva dell’Acquario per essere ammirato dal pubblico. Il piccolo nuota nella stessa vasca in compagnia di  mamma Luna, nonna Tethy e Baffo, il maschietto di foca nato nell’estate 2016.

cucciolo, foca

Per due mesi il cucciolo, che quando è nato pesava 9 chili, è stato tenuto all’interno di una nursery che consentisse una più efficace rapidità di intervento dello staff in caso di necessità ed è stato allattato fino a cinque volte al giorno con del latte artificiale, molto calorico, ma senza lattosio. 

Nel corso di questo lasso di tempo il piccolo è cresciuto benissimo: ha raggiunto il peso di circa 20 kg e adesso mangia 4 volte al giorno un totale di 1,7 kg di pesce.

Appena collocato nella vasca si è dimostrato molto curioso nei confronti dello spazio con cui sta cominciando a prendere confidenza. E mentre prosegue l’ambientamento del cucciolo che ha già cominciato a giocare con Baffo, partono anche le iniziative speciali organizzate dall’Acquario per coinvolgere il pubblico nella scelta del nome. 

ACQUARIO DI GENOVA, NATO UN CUCCIOLO DI FOCA

 

La scelta si articolerà nell’arco di tre step diversi: dal 23 ottobre al 1° novembre, sulla pagina Facebook dell’Acquario di Genova, i fan potranno inviare la propria proposta per il nome.

La seconda fase, che si svolge dal 2 al 6 novembre, è un sondaggio che si svolge fra i tre nomi selezionati per scegliere quello definitivo. E dall’8 al 29 novembre ci sarà una nuova iniziativa online che consente di seguire passo dopo passo la crescita del cucciolo che a quel punto avrà anche un nome.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>