Animali: come proteggere la loro salute

di Francesca Spanò Commenta

Allevare in casa un animale di qualsiasi specie o dimensione è comunque una responsabilità, non che questo debba spaventare il potenziale padrone, ma deve metterlo in guardia sui suoi futuri compiti, che non sono solo quelli di coccole e cibo.

Senza diventare ossessivi e pieni di ansie, che poco gioverebbe alle aspettative di vita del cucciolo, bisogna però comportarsi un pò come quando si ha un bambino piccolo. L’attenzione non è mai troppa, fino a quando raggiunta l’età adulta saprà da solo cosa evitare e cosa no.

Un piccolo promemoria sulle cose più elementari da evitare nei primi tempi in casa insieme ad un amico a quattro zampe, vi aiuterà a superare qualche eventuale spavento:

  • mai accarezzare un animale domestico con le mani sporche, ma lavarle prima e dopo;
  • non farlo dormire o giocare nel garage o in luoghi dove oltre ad esserci degli scarichi tossici, possono essere conservati dei materiali potenzialmente pericolosi come prodotti chimici per la casa o temibili solventi;
  • assolutamente vietato tenere il cucciolo fuori, se si abita in una zona trafficata in città dove facilmente potrebbe essere investito e ucciso;
  • non portarlo mai nel bagagliaio aperto di un pickup;
  • non fumare fra le quattro pareti dmestiche;
  • non lasciare che beva dalle pozzanghere o in acque che potrebbero essere contaminate;
  • non usare in giardino prodotti che potrebbero fargli male e avvelenare acqua, cibo e aria;
  • non comprare insetticidi o, comunque, non farlo dormire nelle vicinanze di un’area dove sono stati utilizzati da poco;
  • non sottoporre gli amici a quatto zampe a esami radiografici se non strettamente necessario o consigliato dal veterinario;
  • non farlo riposare vicino al televisore, al forno a microonde, al computer, a coperte e radiatori elettrici, vicino alla radiosveglia o a orologi elettrici.
  • farlo rimanere per lunghe ore al sole;
  • non lasciare che vaghi nei pressi di discaiche o zone industriali ancora in uso.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>