Torna la festa di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali

di Giulia 1

benedizione animali

Martedi 17 Gennaio è la Festa di Sant’Antonio Abate, il santo protettore degli animali e dei contadini: una festa che coinvolge tutti gli animali domestici, che in molte zone d’Italia saranno celebrati con feste e benedizioni. Secondo una leggenda la notte del 17 gennaio gli animali acquisiscono la facoltà di parlare: durante questo evento i contadini si tenevano lontani dalle stalle, perché udirli conversare era un segno di cattivo auspicio. Oggi queste credenze non esistono più, ma la giornata di San Antonio è festeggiata un pò ovunque in Italia. Nell’iconografia classica invece il santo viene sempre raffigurato con molti quadrupedi attorno, tra i quali un bel maialino: pensate che gli animali erano così legati alla protezione di Sant’Antonio, che quando qualcuno di essi si ammalava era denominato un santantonio.

L’appuntamento ufficiale è alle ore undici presso la Basilica di San Pietro a Roma, per assistere alla Santa Messa celebrata dal cardinale Angelo Comastri: per tutti coloro che accorreranno a Roma con i propri animali domestici, sarà possibile partecipare alla benedizione collettiva. Ai cittadini che porteranno con sé i propri animali, l’Aia (associazione italiana allevatori) offrirà un controllo veterinario gratuito negli ambulatori allestiti in Piazza San Pietro.

Ma gli appuntamenti non finiscono quì: a Norcia (PG), presso il Monastero di Sant’Antonio delle monache benedettine, santa messa e benedizione del bestiame presente, mentre a Preci (PG) nel pomeriggio benedizione degli amici a quattro zampe presenti e rinfresco nel piazzale antistante il centro Caritas. A Loreto in Piazza del Santuario dalle ore 11.00 gli animali radunati in Piazza Leopardi sfileranno lungo Via Sisto V accompagnati dalla musica della Banda cittadina, per poi essere benedetti. Festa infine anche ad Arrone in provincia di Terni, in Umbria: oltre alla benedizione, sarà possibile anche assaggiare le gustose ciambelle preparate dalle paesane, in occasione della festa di Sant’Antonio.

Foto credit: Thinkstock

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>