Allergia ai gatti, testato un nuovo vaccino

di Redazione Commenta

Cari amici dei gatti che soffrite di allergia, impropriamente detta e vedremo perché, al pelo, ci sono buone notizie per voi in arrivo. Esistono, ve ne parlammo tempo fa, dei gatti più adatti a chi soffre di allergie. Per chi non vuole però privarsi della libertà di scegliere e di adottare gatti non necessariamente di razza, magari quelli abbandonati rimasti senza una famiglia, il problema degli allergeni, se si è soggetti sensibili, o in famiglia ci sono dei casi, non si può certo semplicemente ignorare.

Appena qualche settimana fa parlavamo dei progressi della ricerca in questo campo, con la scoperta del recettore che scatena la reazione allergica. Oggi riportiamo dei risultati ancora più incoraggianti ottenuti da un altro filone di studi, inteso a cercare un vaccino sempre più efficace e  meno invasivo per l’allergia ai gatti. Allergia che, contrariamente a quanto si pensa, non è scatenata dal pelo bensì da una proteina secreta da alcune ghiandole del gatto durante la pulizia di routine del felino.

Ad effettuarlo un’équipe di ricercatori afferente alla McMaster University che ha testato il nuovo farmaco in un primo trial su un campione di 88 persone. Lo studio preliminare, pubblicato sulla rivista di divulgazione scientifica Journal of Allergy and Clinical Immunology, lascia presagire che presto basterà qualche iniezione per liberarsi per almeno un anno dalle reazioni allergiche.
La componente del vaccino proviene da parte della proteina che scatena la reazione. I pazienti sottoposti al trattamento hanno visto ridursi i sintomi di ben il 40% e senza gli effetti collaterali delle iniezioni disponibili attualmente per arginare il problema. In futuro si potrà creare un vaccino che proteggerà per tutta la vita.
Spiegano gli autori della sperimentazione che

L’allergia ai gatti è una delle più frequenti, ed è la principale causa di asma nei bambini. Con questa ricerca abbiamo definito una dose di base che può essere presa come punto di partenza per le prossime sperimentazioni.

Articoli correlati:

Cani e gatti per chi soffre di allergie

Allergia ai gatti, scoperto recettore che scatena la reazione al pelo del micio

Allergia ai gatti, una nuova scoperta potrebbe guarirla

[Fonte: Agi]

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>