Vacanze con animali: un nuovo portale online

di Redazione 1

vacanze animali

Se state già pensando alle vacanze con il vostro amico a quattro zampe, ecco un’idea che fa per voi: si tratta di un nuovo portale online, che raccoglie gli indirizzi, il dettaglio dei servizi offerti, le strutture ricettive e i pubblici esercizi italiani che accolgono gli animali domestici. Si tratta del sito web Vacanze a quattro zampe  realizzato dalla Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente e presentato nella giornata di ieri a Palazzo Chigi dal sottosegretario alla Salute e dall’ex ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla, fondatrice tra l’altro della Federazione stessa.

Sul sito web è possibile trovare una breve guida pratica per le vacanze con Fido e Micio, redatta dal ministero della Salute, contenente tutte le disposizioni normative e sanitarie indispensabili per viaggiare in tutta sicurezza: hanno contribuito alla promozione dell’iniziativa anche le principali associazioni di categoria del settore turistico (Federalberghi, Federturismo ed Assoturismo) e dei pubblici esercizi (FIPE). Vacanze a quattro zampe contiene anche il collegamento a pagine dedicate al trasporto con animali di Trenitalia e di Alitalia, quest’ultima per l’occasione ha realizzato una nuova sezione: un portale che, almeno dalla presentazione iniziale, si presenta molto simile ad un altro sito web che si occupa di animali e strutture recettive, voluto per altro dallo stesso ex ministro. Michela Vittoria Brambilla spiega:

Sono piu’ di venti milioni gli italiani che vivono con un animale domestico, a loro vogliamo rivolgerci. I cittadini hanno diritto di poter viaggiare con il proprio fedele amico senza incontrare gli anacronistici divieti che caratterizzano ancora il nostro paese e che nascono da barriere culturali che devono essere definitivamente superate. Come noto, il problema del randagismo e’ diffuso in misura maggiore nel Sud Italia.

E se e’ vero che anche in queste Regioni si stanno facendo progressi importanti e’ altrettanto vero che ci sono realta’ che presentano delle evidenti contraddizioni e che devono essere sensibilizzate ed incoraggiate. Penso ad esempio a Lampedusa. Un’isola bellissima che presenta uno dei maggiori tassi di randagismo. E’ mia intenzione recarmi presto sul posto per verificare di persona la situazione. Nella prospettiva indicata hanno importanza essenziale le politiche di prevenzione tra le quali rientra l’iniziativa Vacanze a 4 zampe.

Fonte: AGI

Foto credits: Thinkstock

Commenta!

Commenti (1)

  1. La paladina “animalista” stavolta ha preso in giro proprio tutti… ha indetto persino con una conferenza stampa per farci credere che si tratta di un “nuovo” progetto!
    Il suo unico intento è farsi pubblicità politica gratuita e non certo ridurre il fenomeno degli abbandoni attraverso il censimento di strutture ricettive pet-friendly.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>