La tutela degli animali attraverso un sito porno?

di cinzia iannaccio 1

La Peta (People for the Ethical Treatment of Animals) storica organizzazione statunitense che si occupa della tutela dei diritti degli animali, potrebbe aprire un sito porno per promuovere le sue campagne informatve. E’ una voce che gira da tempo e che sembra essere stata confermata in questi giorni. Il tutto è nato dopo l’interessamento della Ong all’acquisto del dominio sex.com. Un geniale colpo di puro marketing, estremamente innovativo, per un’argomentazione come quella animalista e che rientra perfettamente nello stile Peta.

L’associazione, come sapete per numerose delle sue campagne informative ha già usato il nudismo: numerose attrici e personaggi vari del mondo dello spettacolo, in primis la giunonica Pamela Anderson, hanno abbandonato i vestiti per la causa animalista. Di recente lo ha fatto anche la nostra Elisabetta Canalis, ricordate? L’obiettivo è quello di richiamare l’attenzione sulle problematiche che affliggono gli animali, da ogni punto di vista, dimostrando, come il corpo umano di fatto sia esattamente come quello degli altri esseri che vengono, maltrattati, uccisi, mangiati. Staremo a vedere cosa accadrà a settembre, ma nel frattempo va ricordata almeno una delle tante campagne in corso dell’ importante organizzazione animalista che ha seguaci in tutto il mondo (e che in alcuni ambienti è considerata alla stregua del terrorismo!).

Si tratta della raccolta di firme contro la tortura delle tartarughe: ogni anno nella Contea di Ohio nell’Indiana, ha luogo lo “Snapperfest”, l’ultimo che non si è riusciti a fermare, lo scorso 20 agosto. Nella crudele gara vince il concorrente che nel minor tempo possibile riesce a tirare fuori la testa della tartaruga (terrorizzata) dal suo guscio, tirandola fino a poterla prendere stretta in un pugno. La maggior parte delle tartarughe coinvolte muore sul colpo, altre lentamente.

Chi vuole, può aiutare la Peta a fermare tale atto criminale, inviando un’educata richiesta di sospensione dell’evento agli organizzatori, presso i seguenti indirizzi: Onorevole Todd Walton Ohio County Commissario [email protected] ; Onorevole Connie Smith County Ohio Sindaco [email protected]. Nel video che segue, solo per chi ha il cuore forte, le immagini di tale manifestazione.

http://youtu.be/DQElZjvFvxc

Da diffondere, perché altrimenti nulla fermerà mai tale barbarie. Anche un sito porno potrebbe aiutare allo scopo?

[Fonte: Peta.org]

Commenta!

Commenti (1)

  1. pixari srivce:Ti ringrazio.Vuol dire che dovrò riprendere il discorso nelle prossime ore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>