Tolettare il cane Bolognese

di Redazione 1

Tolettare il cane  bolognese è importante e si tratta di un gesto che deve essere compiuto periodicamente proprio per la conformazione del pelo del cane stesso. Infatti il bolognese ha un manto doppio, con un pelo di copertura lungo e ricciolino, ma a sua volta ogni pelo è coperto da numerosi peli corti e più lanosi, che formano il così detto sottopelo. Il sottopelo mantiene il pelo stesso come sollevato, motivo per cui il manto del bolognese appare molto gonfio.

La caratteristica principale del cane bolognese è che si tratta di un animale domestico che non fa la muta: non perde i peli ma anzi se lo portate a passeggio in mezzo a boschi o zone con aghi e foglie, potreste rischiare di portare in casa tutta la sporcizia, dato che il pelo così fitto e boccoloso tende a raccogliere tutto quanto gli passa accanto! Per tenere il mantello del bolognese in ordine è necessario rimuovere il sottopelo man mano che si stacca, utilizzando un pettine a denti larghi, partendo dalla radice del pelo e pettinando il ciuffo tenendolo ben teso e fermo con le dita, onde evitare di fare del male al cane.

Con una spazzola morbida poi pulirete tutto il pelo restante, per togliere lo sporco, i residui di fogliame e per dare un aspetto pettinato a tutto il manto. La tolettatura del cane bolognese deve essere rigorosa per non ritrovarvi con un cane arruffato: lo dovrete pettinare almeno un paio di volte la settimana, oltre ad un controllo da un tolettatore professionista almeno un paio di volte l’anno. Il discorso cambia ovviamente se avete un cane da mostra, che dovrà invece rispettare gli standard di tolettatura.

Se non curate il vostro bolognese rischiate poi che il pelo si annodi in maniera irrimediabile con il rischio di dover poi agire in maniera drastica, rasando il cane del tutto: tuttavia con la rasatura il pelo lanoso non sarà più in grado di trattenere il sottopelo che quindi si staccherebbe come avviene per tutti gli altri cani. Inoltre ricrescerebbe anche molto meno soffice e boccoloso.

Foto credits: Flickr

Commenta!

Commenti (1)

  1. Il mio bolognese ha la pelle a chiazze nere e il pelo non molto folto in alcuni punti manca . Lo porto circa 4 volte anno a toelettare ma non risolvo nullo mi sapete dare un consiglio .Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>