Anas e LNDC, come viaggiare con l’animale domestico in auto 

 

Arriva l’estate e cresce il numero degli italiani che scelgono di trascorrere le vacanza insieme al loro amico a quattro zampe: arrivano direttamente da Anas e LNDC (Lega Nazionale della Difesa del Cane) il vademecum per poter viaggiare in totale serenità insieme al proprio amico a quattro zampe. 

kit, viaggio, cane, cane, viaggio, auto, 10 cani che amano la vacanza in campeggio (FOTO)

Basta seguire poche semplici regole nel totale rispetto del vostro amico a quattro zampe per i trasporto in auto. 

Cani, le regole per il trasporto sui mezzi pubblici

Cani e mezzi pubblici? I nostri amici a quattro zampe possono viaggiare sugli autobus grazie all’accordo stipulato fra Anci – associazione nazionale comuni italiani  e la Federazione per i diritti degli animali, per poter aprire le modalità di viaggio sui mezzi pubblici anche ai nostri amici a quattro zampe.

cane viaggio, trasporto pubblico

Anche gli animali però sono “costretti” a viaggiare rispettando alcune regole precise che possono variare da città in città. Ecco le indicazioni previste per le città di Milano, Venezia, Napoli. 

Trasporto del cane in auto, i consigli di Aidaa

Se nel corso dell’anno portate spesso il vostro cane in auto, con l’arrivo delle vacanze estive si prevede che il viaggio possa essere un po’ più lungo. E per spostarsi in tranquillità senza correre rischi ed evitare multe, arrivano le regole per il trasporto in auto diffuse da Aidaa (Associazione italiana difesa animali e ambiente).

cane, viaggio, auto, 10 cani che amano la vacanza in campeggio (FOTO)

Innanzitutto ricordate che il codice della strada (articolo 169) afferma che vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida.

Trasportare cani dentro al baule dell’auto è reato

cani dentro baule auto

Oggi cari lettori ci occupiamo della recente sentenza emessa dalla Corte di Cassazione, n. 5979/13, che ha sancito un principio importante ed ha punito un cittadino italiano per maltrattamenti animali. Nella citata sentenza è stato rimarcato come non si possano ledere i diritti animali, senza avere delle conseguenze giudiziali. e che trasportare cani dentro al baule dell’auto è reato. I fatti di cui alla causa risalgono a qualche anno fa quando venne scoperto un uomo che trasportava cuccioli di Labrador dalla Romania all’Italia, detendoli all’interno del bagaglio chiuso per la durata dell’interoviaggio, oltre mille km! Inoltre allo stesso soggetto vennero ritrovati altri cani, tenuti in pessime condizioni presso la sua abitazione, alcuni in un profondo stato di denutrizione e disidratazione.

Benessere Animale: la LAV chiede maggiore tutela nel trasporto dei bovini

turchia trasporto bovini

LAV e Animals’ Angels definiscono fallimentare la nuova strategia per il benessere degli animali voluta dall’Unione Europea, per quel che riguarda il trasporto: in particolare le due associazioni, sulla base di recenti investigazioni condotte sulle importazioni di capi di bestiame dalla Turchia, hanno notato gravissime violazione delle norme UE sul benessere degli animali e la totale inadeguatezza della strategia di intervento da parte delle autorità preposte.

Ferrovie dello Stato: ecco come viaggiare in treno con gli amici a quattro zampe

cane-in-treno

Viaggi estivi con i propri animali sul treno? Inevitabile per coloro che sono costretti a spostarsi da una città all’altra e non hanno la possibilità di utilizzare l’automobile. Le Ferrovie dello Stato, a questo proposito, rendono note le nuove regole per farsi accompagnare dal proprio amico a quattro zampe, pure durante le vacanze. Del resto, quando si decide di allevare un cucciolo, è bene che diventi parte integrante della famiglia e quindi, per quanto possibile, è importante che possa seguire il padrone anche quando è lontano dal lavoro e dalla vita di tutti i giorni. Per evitare, quindi, di lasciare a casa, cani, gatti o qualunque creatura da compagnia che, tra l’altro, possono salire a bordo del treno gratuitamente sia in prima che in seconda classe, bisogna però condurli con sè attraverso dei trasportini che non superino in dimensioni i 70cmx30x50. Ogni viaggiatore può portare un solo contenitore che, sul Pendolino tipo Etr 50, va tenuto sulle ginocchia.

Accessori per cani: in viaggio con fido

cani viaggi accessori

Partire con fido spesso presuppone tutta una serie di accorgimenti da non sottovalutare. In treno e in aereo bisogna badare bene a non dare fastidio agli altri passeggeri, ma oltre a questo bisogna anche trovare delle maniere pratiche e igieniche per far bene, e anche mangiare il cane, se il viaggio è lungo. Vale lo stesso anche per i traghetti e per le navi e come nota conclusiva un occhio di riguardo serve per gli spostamenti in macchina.

Molti negozi on line propongono tutta una serie di comode soluzioni per agevolare il viaggio a voi e al vostro amico a quattro zampe, in modo che lo spostamento risulti confortevole, che possa mangiare e bere e che questo non significhi soste continue o anche la devastazione totale dell’auto in questione!

Partiamo proprio dalla parte igienica. Innanzi tutto in commercio potete trovare delle pratiche salviettine umidificate che vi permetteranno di pulire il cane, se magari si sporca in un prato o in campo, in modo che il suo manto sia igienizzato e che non sporchi eccessivamente l’auto. Anche i panni assorbenti sono molto comodi, che si viaggi o che magari la vostra vacanza sia in campeggio, è sempre un bene avere a portata di mano questo panno che vi permetterà di asciugare perfettamente il cane, in modo che non bagni troppo la tenda, la stanza in cui soggiornate o la macchina stessa.