Tale padrone, tale cane: il sovrappeso è contagioso

di Redazione Commenta

attività fisica caneLa scoperta dell’acqua calda, obietterano in molti. Perché si sa che se il padrone di un cane conduce una vita sedentaria e non si smuove dalla poltrona, anche l’amico a quattro zampe risulterà abbastanza fuori esercizio e con qualche chilo in più. Tuttavia, se ancora ci fossero dei dubbi sulla stretta relazione tra forma fisica dell’uomo e forma fisica del cane, un recente studio pubblicato sulla rivista americana Public Health Nutrition ce lo conferma. Se il padrone è sovrappeso, le probabilità che lo sia anche il suo animale domestico sono altissime.

Questo vale per i cani, ovviamente. I gatti invece si confermano indipendenti anche in questo e corrono e saltano da soli indipendemente dal proprietario più o meno pigro. Gli studiosi, un’équipe di ricerca olandese, hanno indagato il rapporto esistente tra il peso corporeo dei proprietari di animali domestici ed il peso corporeo dei loro pets.

A conclusione della ricerca è risultato che i proprietari sovrappeso tendono ad avere cani in sovrappeso, proprio come era risultato da numerosi altri studi fatti in precedenza sul medesimo rapporto. Il riscontro, come anticipavamo, si è avuto solo con i cani, mentre il peso dei gattofili non avrebbe alcuna relazione con quello dei rispettivi mici.

Gli autori hanno attribuito questa differenza al fatto che i proprietari di cane portano a spasso il proprio animale domestico, cosa che non avviene nel caso dei gatti. Tra le limitazioni allo studio, gli autori hanno annotato nel loro dossier che le dimensioni del campione di coppie uomo-cane, uomo-gatto esaminate erano davvero troppo ridotte per giungere a generalizzazioni: consistevano infatti di 36 coppie con gatti e 47 coppie con cani.

Tuttavia, sembra ovvio che andare a passeggiare anche un’ora al giorno con il cane aiuti a restare in forma e a dimagrire, mentre limitarsi a portarlo fuori, magari appena sotto casa, per cinque minuti al giorno più volte nell’arco della giornata per i suoi bisogni fisiologici, non ha certo lo stesso risultato. Alcuni hanno trsovrappeso caneovato il modo di rompere questo rapporto tra sovrappeso uomo-sovrappeso cane. In un parco di Los Angeles non molto tempo fa, è stata avvistata una macchina (nella foto qui a lato), con il finestrino aperto attraverso il quale il conducente aveva fatto passare il guinzaglio. Ad un capo del guinzaglio il pigro padrone (sovrappeso?), all’altro l’atletico cane in forma, che teneva il passo con il veicolo. A testimonianza del fatto che la pigrizia cronica trova sempre il modo di esprimersi!

[Fonte: The Los Angeles Times]

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>