Se il gatto è geloso del nuovo arrivato

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario su gatto geloso nuovo micio
Buongiorno, 4 mesi fa circa ho adottato una gattina sorda di circa 2 anni, molto restia a farsi toccare, a farsi prendere in braccio, ma a suo modo, affettuosa. Dato che, per lavoro, sono fuori una buona parte della giornata, ho deciso di adottare un’altra gattina , con l’intenzione di darle un po’ di compagnia. La nuova gattina ha 4 mesi ed è affettuosissima (è tutta fusa e mi segue dappertutto). Il mio problema non sono tanto le soffiate e le ringhiate che so che sono quasi normali in tale situazione, ma che la più grande non accetta quasi più le mia coccole… Sto attenta a non farle alla piccola in sua presenza, dò da mangiare prima a lei e, poi, all’altra, mi chiudo in una stanza da sola con lei per cercare di ripristinare il rapporto che c’era prima..ma lei, spesso, si allontana e non vuole nemmeno più giocare con me e io non so più come fare a dimostrarle che il mio amore per lei non è cambiato… Sto dando a tutte e due goccine di Rescue Remedy per limitare un po’ l’aggressività..e, su internet, ho letto di un prodotto che si chiama Zylkene, che potrebbe anch’esso aiutare, per una relazione più tranquilla…ma la mia paura è che Francy, la più grande, non torni più quella che era prima con me. Cordiali saluti.

gatto geloso nuovo micio

Tipo di consulto: Veterinario Comportamentalista
Tipo di problema: gelosia gatto

 

 

Risponde la Dottoressa Silvia Marangoni, Medico Veterinario Esperto in Comportamento. Esercita la sua professione in provincia di Treviso e Vicenza, ma pratica consulenze specialistiche anche a Belluno e Venezia; Per contatti diretti:
Mob: 3281121823
email: [email protected]

 

Gentilissima signora,
l’adozione di un nuovo gatto, se pur fatto con le migliori intenzioni, spesso suscita reazioni infastidite dal gatto che risiedeva prima nella casa. L’accorgimento principale è quello di far incontrare il nuovo soggetto con gradualità e con tutti gli ausili possibili: dai feromoni ai Fiori. Nonostante tutti i nostri accorgimenti potrebbe comunque essere molto difficile far accettare il nuovo arrivato. Cerchi di avere pazienza. Sono assolutamente d’accordo con la somministrazione dei feromoni, ma contatti il suo veterinario di fiducia per un aggiornamento sulle ultime novità in merito. Cordiali saluti.
Dott.ssa Silvia Marangoni
Medico Veterinario Comportamentalista

 

 

Leggi anche:

 

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

 

 

Foto: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>