Save The Dogs Onlus contro il randagismo dei cani in Romania

di Redazione Commenta

save the dogs

Triste primato per la Romania: è il primo paese europeo per numero di cani randagi: ben 2 milioni su 22 milioni di abitanti. A cercare di alleviare questo problema che non sembra avere soluzione, sono impegnati gli operatori della Onlus italiana Save the Dogs, che da quasi dieci anni lavorano nel Sud-Est del paese per cercare di alleviare il problema, utilizzando soprattutto il metodo della sterilizzazione, che tra l’altro, è l’unico considerato efficace dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Sara Turetta, presidente di Save the Dogs spiega:

La gestione del problema in Romania purtroppo non è cambiata da due anni a questa parte. Sono pochissimi i comuni che hanno scelto di sterilizzare. La maggioranza continua a eliminare i cani con campagne di avvelenamento o con rastrellamenti che li portano nei canili pubblici da dove nessuno esce vivo. 

Save The Dogs ha scelto la strada della sterilizzazione perché è la più efficace, oltre che la più etica, praticandola gratuitamente anche sugli animali di proprietà. Ma sulla reale soluzione del problema Sara Turetta è molto chiara e afferma:

Per risolvere il problema serve un coordinamento a livello nazionale, con il coinvolgimento delle autorità locali e, soprattutto, serve la volontà politica di avviare un progetto del genere. Purtroppo, nessuna delle istituzioni romene ed europee sembra averne capito l’urgenza.

Per fortuna i numeri di Save the Dogs sono incoraggianti, anche se da soli non bastano; solo negli ultimi 5 anni la Onlus italiana ha sterilizzato circa 11.839 cani e provveduto alla’adozione di più di 2 mila esemplari in vari paesi dell’Unione Europea, tra cui anche l’Italia.

[via] [http://www.savethedogs.eu/]

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>