Regina Elisabetta adotta nuovo cane: è un cocker spaniel

di Valentina Commenta

Se sei la Regina Elisabetta d’Inghilterra puoi importi il divieto di non adottare più cani e di ripensarci nel caso in cui il tuo cuore ti dica l’opposto: E questo è successo visto che tra i cani della sovrana è arrivato anche un nuovo cane. È frutto di un’adozione e a sorpresa non si tratta di un corgi, razza tanto amata dalla regina, ma di un cocker spaniel.

Nuovo cane a Buckingham Palace

Il suo nome è Lissy e ha letteralmente portato Elisabetta II a ripensare al divieto che si era autoimposta di non adottare più cani per via della sua salute e della sua età. Parliamo di una cagnolina di 4 anni che può essere considerata un po’ il regalo che la Windsor si è concessa per i suoi 70 anni di regno.  La cocker spaniel si unirà ai due corgi e al dorgi ancora in vita che le appartengono. Per quanto si tratti di un’adozione, va detto che come animale Lissy è di quelli che hanno lasciato il segno anche prima di arrivare a Buckingham Palace: ha infatti vinto il Kennel Club Cocker Spaniel Championship, una gara canina che si tiene nel Windsor Great Park, il Parco Reale situato a sud di Windsor.

Ironia della sorte la cagnetta venne chiamata così proprio in onore della Regina, che recentemente l’ha portata con sé anche nel corso della sua permanenza temporanea a Sandringham, dove la sovrana ha festeggiato privatamente l’anniversario della sua ascesa al trono. Curiosità? Non si tratta del primo cocker spaniel che entra a far parte della famiglia reale visto che alla fine dello scorso mese un cucciolo nero della stessa razza è stato regalato da James Middleton ai nipoti George, Charlotte e Louis di Cambridge, ovviamente previo via libera da parte di William e Kate.  E secondo i bene informati la scelta sarebbe ricaduta su Lissy anche per questo motivo.

Regina Elisabetta amante dei cani da sempre

Non è una novità che alla Regina Elisabetta piacciano i cani e che i corgi e i dorgi siano soprannominati i “cani della Regina” proprio per questa sua preferenza e si calcola che siano stati circa 30 gli esemplari che le sono stati vicini nel corso della sua vita. Se ne è sempre presa cura anche personalmente, in aggiunta allo staff opportunamente assunto per occuparsi dei loro bisogni: è noto, tra le altre cose, che tra loro vi sia uno chef chiamato a preparare loro i pasti a base di carne fresca.

Negli ultimi tempi le era stato consigliato di non prenderne più e di smettere di occuparsene personalmente ma a quanto pare Elisabetta ha deciso d fare di testa sua. Cosa sappiamo del cocker spaniel inglese? Ama molto l’aria aperta e il movimento ma allo stesso tempo condividere del tempo con i suoi padroni e la sua famiglia.

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>