Parlamento, nasce la lobby degli animali

di Fabiana Commenta

Nasce in Parlamento la prima lobby degli animali, la prima in assoluto che punta a difendere gli animali a partire da questa legislatura: presidente dell’Intergruppo parlamentare per i diritti degli animali, è Michela Vittoria Brambilla, di FI, presidente del Movimento animalista e promotrice dell’iniziativa, vice presidenti le senatrici Loredana De Petris (Leu) e Loredana Russo (M5s), segretarie le deputate Paola Frassinetti (FdI), e Patrizia Prestipino (Pd) e la senatrice Rosellina Sbrana (Lega) a conferma che si tratta di un movimento trasversale in Parlamento. Quattrozampe in fiera a Milano

Obietti dell’Intergruppo sarà “la promozione e la tutela degli animali e dei loro diritti tramite l’attività legislativa, di indirizzo politico e di sindacato ispettivo” come riporta una nota e che ha trovato l’adesione di diversi gruppi parlamentari di tutti i gruppi politici portavoce di un’Italia che vuole che siano rispettati i diritti degli animali.

Per il momento è necessario innanzitutto sollecitare l’assegnazione e la calendarizzazione di tutte le diverse proposte di legge già presentate precedentemente su temi particolarmente importanti. Al centro del dibattito il necessario inasprimento delle sanzioni penali per maltrattamento e uccisione di animali, il riconoscimento degli animali considerati come “esseri senzienti” e pertanto il conseguente adeguamento del codice civile, la riduzione dell’Iva sugli alimenti per animali e sulle cure veterinarie che al momento vengono considerati come beni di lusso, la revisione del prezzo dei farmaci destinati agli animali, le norme sull’accesso degli animali d’affezione nei luoghi pubblici e aperti al pubblici.

E chissà che il nuovo Intergruppo non riesca finalmente a catalizzare l’attenzione sugli animali e sui loro diritti.

 

BREXIT, PER IL PARLAMENTO INGLESE GLI ANIMALI NON SONO ESSERI SENZIENTI 

 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>