Paris Hilton ama gli animali e salva venti conigli

di Redazione Commenta

Lei che alla pubblicità, più negativa che positiva per la verità, non può proprio rinunciare, nei giorni scorsi si è resa protagonista di un atto di generosità nei confronti degli animali, che oltre a riportarla ancora una volta agli onori della cronaca, ha evitato la morte certa di creature innocenti. Almeno secondo il racconto di Paris Hilton, sembra che da oggi oltre ad una serie di maialini e chiwawa, nella sua “collezione” ci saranno anche venti coniglietti. Per carità, in effetti la biondissima ereditiera ha sempre dimostrato una sorta di amore per gli amici a quattro zampe e non solo, tanto da aver fatto costruira una specie di castello per i suoi cani, dotato di tutti i comfort, solo che dato il suo essere così bizzarro, a volte si fa fatica a comprendere un lato tanto affettuoso e delicato.

Paris ha scritto nelle scorse ore su Twitter di non essere proprio riuscita a passare avanti di fronte ad una situazione che poteva portare alla morte dei simpatici coniglietti. Questi esseri viventi, infatti, dovevano essere il pasto di un gruppo di serpenti e le loro ore di vita erano praticamente contate. Per questo lei li ha presi e portati in casa sua, nel suo cortile, dove vengono nutriti con foglie di lattuga, carote e uva e si divertono a tenere compagnia agli altri suoi animali nel loro “parco di divertimenti” privato.

Tra gatti, cani, uccelli esotici, maialini, criceti e opossum, in effetti i conigli mancavano. Insomma la Hilton, pare si trovasse in un negozio di animali ed è stata conquistata da questi teneri cuccioli e ha deciso di cambiare il loro destino, non avendo alcun problema di soldi e di spazio. Nell’attesa della sua prossima avventura, sperando che non riguardi come in passato possesso eventuale di droga o di guida in stato di ebbrezza, la giovane si dedica alla sua grande passione, ben più sana e giusta: gli animali.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>