Prendeva a calci il cane, ora “rischia” il carcere

di Redazione 1

cane maltrattato denunciata padrona

Una donna di 34 anni ha strattonato con violenza il suo cane, poi l’ha preso a calci nell’addome. E’ accaduto a Milano, e ora la padrona rischia 1 anno di reclusione. Un passate, inorridito dalla scena, infatti, non ha potuto fare a meno di denunciare il maltrattamento dell’animale.

Facile prendersela con un cane… oltretutto, di piccola taglia, come in questo caso, ma le storie di violenza gratuita verso gli animali, purtroppo, non sono così rare come si vorrebbe immaginare. E mi chiedo come sia possibile riservare un simile trattamento ad un essere vivente, a cui si dovrebbero dare solo carezze e coccole.

Fortunatamente, non sono tutti come questa donna, e il passante che ha assistito al maltrattamento e l’ha denunciata, ne è un prova tangibile. La padrona del cane è stata rinviata a giudizio e potrebbe finire in carcere a scontare 1 anno di reclusione. Forse molti, proprio come me, credono che non dovrebbe trattarsi di un “rischio”, piuttosto di una certezza. E’ quello che si merita, e un po’ di giustizia, una volta tanto, non guasterebbe.

Secondo l’accusa, il 20 novembre 2010, la padrona in stato di ebbrezza alcolica e da sostanze stupefacenti ha colpito il cagnolino ripetutamente, e senza necessità, tanto da farlo guaire. Si è così avviato un processo per maltrattamento di animali, reato introdotto nel codice penale italiano nel 2004. Le pene vanno dai 3 mesi all’anno di reclusione. Il carcere può essere sostituito solo da una pena pecuniaria che va dai 3 mila ai 15 mila euro.

Io spero che questa donna paghi, ma non saldando il conto con il denaro. E mi auguro che il cane, nel frattempo le sia stato sequestrato. Una persona che decide di rifugiarsi nella droga e nell’alcol, potrà avere le sue “buone” ragioni per farlo, buone, si fa per dire, ma è evidente che non sa badare nemmeno a se stessa, figurarsi ad un cane, ma lo stesso si potrebbe dire di una piantina.

Photo Credit|ThinkStock

Commenta!

Commenti (1)

  1. e fanno bene a dargli un anno di reclusione anzi è poco dovrebbero bandarla a spalar sfeco per tutto il periodo. ma se non vi piacciono ho non vi va di accudirli che c…….. perchè ve li perdete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>