Oliver il gattino vorace trovato in una mangiatoia

di cinzia iannaccio Commenta

Nel paese in cui viviamo c’è una vecchia mangiatoia che il mio veterinario dice essere un punto di raccolta per i gatti. Nel corso degli anni ne ho presi diversi da lì. Nella primavera del 2015, una sera, sono stato attirato da un piccolo gattino che miagolava intento a cercare di entrare nella stessa mangiatoia. Non appena mi sono avvicinato, ha mostrato spavalderia sputando, sibilando e sbuffando. Sperando che la sua mamma lo ascoltasse e lo raggiungesse ho lasciato un pò di cibo in scatola per lui e …..

gatto oliver

 

 

 

….L’ho lasciato stare. La mattina dopo era sparito. Ho immaginato che la sua mamma lo avesse portato altrove. In seguito, lavorando nel cortile ho cominciato a sentire un costante miagolio provenire da sotto un cespuglio. Eccolo lì. Sapevo che non ce l’avrebbe fatta da solo, così ho messo su un paio di guanti pesanti e l’ho preso. L’ho messo nel trasportino del mio gatto in un capannone. Ha continuato a soffiare, sputare e tremare finché non gli ho messo vicino quello di cui aveva bisogno: non appena gli ho messo vicino la ciotola di cibo ha smesso di soffiare ed ha deciso che stare lì non era poi così male, dopo tutto. Presto siamo diventati amici. L’ho chiamato Oliver a causa della “O” dalla sua parte e perché era un vorace mangiatore che voleva sempre di più. La necessità frenetica di cibo lo ha calmato anche dopo un viaggio dal veterinario e mi ha permesso di somministrargli il vermifugo. Aveva solo circa 4 settimane di vita. Oggi pesa 14 libbree corre costantemente per la stanza più veloce che può. Pensa ancora di essere il piccolo gattino che era prima di unirsi alla famiglia.
Anonimo
Bryan , OH”.

 

 

 

Per The Animal rescue Site.com

Leggi qui, altre straordinarie Storie di gatti e Storie di cani

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>