Neoplasia epatocitaria nel cane, che fare?

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario
Buongiorno, Vi contatto x potermi chiarire un dubbio. Alla mia cagnolina seguito esame citologico le hanno trovato al fegato tessuti compatibili con neoplasia epaticitaria . Ovviamente per arrivare a questo erano già stati fatti esami quali sangue/ lastre / ecografia addominale e ecocardio. Il tutto è stato fatto perché il cane presentava inappetenza, stordimento -(poi passato),irrequietezza notturna, e il giorno prima del l’ecografia tensione e notevole rigonfiamento addominale. ………

neoplasia epatocitaria cane

……..Visto quanto riscontrato sia veterinario che ecografista mi hanno dato poche speranze per la mia cagnolina tanto che non ho voluto approfondire il discorso con un oncologo e con una biopsia (non voglio fare nulla di invasivo se tanto poi non porta a niente ). Il veterinario non mi ha dato alcun tipo di farmaco da somministrarle ( a parte l’antibiotico dei primi giorni ) … diciamo che dandola già x spacciata non mi sta dando molto sostegno , di mio mi sono affidata ad una dieta e terapia piena di principi nutrienti /antiossidanti e antinfiammatori per dare un supporto a questo povero corpicino ( tra cui curcuma/omega 3/alevica/nutri plus gel /arnica). Questo è il quadro … ora il mio dubbio è : possibile che a distanza di 8 giorni dal rilevamento dell’ascite il suo addome si sia sgonfiato senza somministrarle nessun diuretico? Cosa potrebbe significare questa evoluzione? Nonostante la prognosi la cagnolina è abbastanza ‘vispa’… continua però a non avere appetito e quindi la nutro io con delle apposite pappette 🙁 Grazie in anticipo x la spiegazione .

 

 

Tipo di consulto Veterinario Generale
Tipo di problema info ascite con neoplasia epatocitaria in cane

 

 

Risponde il Dottor Fabio Valentini Medico Veterinario, fondatore e direttore sanitario di ONCOVET un servizio di oncologia offerto nelle regioni Lazio, Toscana, Marche, Sicilia. Per contatti diretti
Mail: [email protected]
www.oncovet.it

 

 

Salve,
purtroppo senza una diagnosi non è possibile dare una prognosi! L’ecografia da sola non riesce a fare una diagnosi ma può semplicemente dire che il fegato ha una struttura alterata ma ci sono diverse patologie che possono dare queste alterazioni oltre ai tumori (epatiti, colangiti, colangioepatiti, fibrosi epatiche, cirrosi, etc etc) per le quali i trattamenti cambiano.
Il consiglio è sempre quindi quello di fare diagnosi con una biopsia. In alternativa potrà usufruire solo di terapia di supporto o di dubbia utilità
Fabio Valentini

 

 

 

Leggi anche:

Massa nell’addome del cane, un tumore?

Dodici sintomi per riconoscere il cancro nel cane

Massa sospetta sulla zampa del cane, che fare?

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

 

 

 

Foto: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>