Gatti e topi nella letteratura e nell’arte al Museo di Roma Trastevere

di Paola P. 2

“Uscite Uscite o Sorci – disse un Micio…” Gatti e topi nella letteratura e nell’arte. E’ la mostra dedicata a due degli animali che più hanno ispirato pittori, poeti, autori di film e cartoons. Un’esposizione a cura di Giovanna Alatri e Donata Tchou al Museo di Roma Trastevere che apre i battenti oggi, 8 aprile, e che sarà disponibile al pubblico fino al prossimo 5 giugno.

Tante le sezioni che ripercorrono la storia dell’ispirazione suscitata dai quattrozampe: dallo sguardo sul passato con materiali d’epoca e d’autore, ai fumetti e alle riviste, fino agli oggetti di arredo, ai disegni e alle sculture. Il gatto, misterioso e affascinante, il topo inquietante e controverso i due fili conduttori.
Nella saletta multimediale saranno proiettati filmati e cartoni animati con protagonisti il gatto e il topo.

Figura centrale della mostra il poeta romanesco Trilussa, creatore satirico del gatto socialista, del topo di campagna e di città… In mostra opere di Duilio Cambellotti, Toti Scialoja, Cambellotti, Elica Balla, Nino Bertoletti, Renato Brozzi, Piero Fornasetti, Virgilio Retrosi, Mario Sironi, Alessandra Giovannoni, Laura Marcucci Cambellotti, Elisa Montessori, Leonardo Ortolani, Filippo Sassoli, Andrea Tudini.

Un posto di spicco occupa la letteratura d’infanzia, spazio inesauribile di storie che vedono protagonisti il gatto e il topo. Ma ce n’è anche per gli adulti, con le scenografie di Vittorio Grassi per il Gatto con gli stivali,

al Teatro dei Piccoli di Vittorio Podrecca e dall’immaginario poetico dello “Chat Noir” all’evoluzione plastica degli oggetti ammiccanti il design, come il moderno e ormai familiare “mouse”, accennando alla musica che celebra gatti e topi.

Se avete tempo e siete curiosi di sapere che enorme fonte di ispirazione rappresentano gatti e topi nell’immaginario collettivo e degli artisti, fateci un salto. Da martedì a domenica dalle 10 alle 20, biglietto 6,50 euro. Ingresso gratuito dal 9 al 17 aprile 2011 nell’ambito della XIII Settimana della Cultura. Per saperne di più visitate la sezione dedicata sul sito del Museo di Roma Trastevere.

Commenta!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>