La merenda del cane

di Redazione 1

merenda del cane

Anche il vostro amico a quattro zampe ogni tanto, nel corso della giornata, vuole concedersi una pausa, per riposarsi e rifocillarsi un pochino: ecco allora qualche suggerimento per una perfetta merenda del cane. Insieme ai pasti principali, la merenda deve essere corretta e non va mai trascurata. Ovviamente le linee che vi forniamo sono generali e dovranno essere adattate alle singole e specifiche esigenze del vostro cane: interpellate sempre il veterinario in caso di dubbio! La scelta che vi pone innanzi per la merenda del cane è essenzialmente tra prodotti casalinghi o preconfezionati: in commercio ci sono tantissime varietà di prodotti, come ossa di pelle di bufalo, biscottini o mangimi sia secchi che umidi, che ovviamente dovranno essere dati all’animale in quantità inferiori rispetto a quelle previste per i pasti principali.

Tra le soluzioni casalinghe ideali si segnalano una merenda a base di yogurt magro, almeno due volte a settimana, oppure anche frutta purchè non sia fastidiosa per la salute di Fido. Senza dubbio sono da escludere dalla merenda i biscottini premio, ovvero quelli che solitamente vengono dati al cane per premiarlo quando si comporta bene o che si usano in fase di addestramento, perchè si rischia di confondere Fido e di perdere la valenza educativa del premio. La merenda non deve mai prevedere alimenti nocivi per la salute del cane come la cioccolata che rappresenta un vero e proprio veleno per gli esemplari in età adulta, gli omogeneizzati (in quanto possono essere la causa di problemi di circolazione o coagulazione del sangue), gli avanzi di pasti precedenti, con presenza di cipolla, spezie e condimenti vari.

Ricordate infine che i cuccioli devono mangiare almeno quattro volte al giorno per cui per loro dovranno essere previste almeno quattro merende da distribuire nell’arco della mattinata e del pomeriggio, nel loro caso scegliete prodotti che siano specifici per cuccioli in fase di crescita.

Foto credits: Flickr foto by Coda

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>