Massimo Perla e la sua scuderia di attori

di Redazione 1

Perla con Sean«Una passione lunga una vita: per amore di un trovatello me ne andai di casa…» solo un vero amante degli animali, in particolare dei cani, può parlare così e Massimo Perla, noto ai più per aver educato Shonik attore per una vecchia campagna telefonica insieme allo showman Fiorello, è uno di questi.

Definito da Fiorello «il migliore amico dell’uomo», da Maurizio Costanzo che dice che gli manca solo la coda e dal direttore del Tg5 Clemente J. Mimum come una che parla il «canese», testimoniando che Massimo Perla è nato per vivere con i cani.

A vent’anni abbandono casa dopo aver adottato un trovatello perché il padre non era d’accordo a tenerlo in casa con la famiglia a Roma. Alla domanda del padre “o lui o noi” Massimo scelse il quadrupede.

Libro Massimo PerlaL’inizio non è stato sicuramente semplice, senza casa e in assenza di profitti economici, doveva badare a se stesso e al piccolo trovatello che lo accompagnava ovunque, si racconta nel libro «Io sto con i cani» (Sperling&Kupfer).

Perla è pioniere e maestro nell’agility dog ed è punto di riferimento di registri e studi di produzione di tutto il globo, dice con soddisfazione: «I miei attori sono dei cani!» in senso letterale.

Sono vere stelle a quattro zampe che hanno lavorato al fianco di grandi del cinema italiano e internazionale, per questo sono richiesti dal cinema alla tv, fino al mondo della pubblicità come ricorda un noto spot con Shonik e Fiorello per una nota compagnia telefonica italiana.

Il primo ruolo per gli attori a quattro zampe è arrivato per il regista russo Andrej Tarkovskij nel film Nostalghja del 1983. A riguardo Perla racconta «Poi sono stato sul set di almeno 500 tra film, fiction e spot tv. L’unico mio rammarico è non essere mai riuscito a girare con Alberto Sordi e Federico Fellini… tutti non me li ricordo, faccio prima a dire chi non ho mai incontrato»

Tra i partners dei suoi cani troviamo George Clooney e Richard Gere, Sophia Loren e Carlo Verdone, Gigi Proietti e Fabio Volo, Nanni Moretti e Gabriele Muccino, Monicelli e Abel Ferrara.

LeonL’ultimo film a cui sta lavorando vede come protagonista Leon (foto a destra), rottweiler made in Perla, che si è trovato a baciare sugli schermi Asia Argento per puro caso.
La scena non era prevista  e la figlia di Dario Argento ha improvvisato vedendo il cane particolarmente interessato al gentil sesso.

Fonte

Commenta!

Commenti (1)

  1. ci vediamo il 29 ed il 30 ottobre, un suo giudizio sarebbe molto apprezzato!
    grazie. lauretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>