Ldh ed urea alti nel gatto

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario su LDH ed Urea alti nel gatto
“Salve a tutti. Uno dei miei gatti, di 9 anni, maschio, castrato circa 3 o 4 anni fa, di 6,5 kg (da sempre stato così panzone), fiv e felv negativo, vaccinato, vive prevalentemente in casa, esce a dormire in giardino, in passato ha avuto blocco renale con struvite superata con cateterizzazione e poi urinary royal assunti fino a due mesi fa. Data l’età ho deciso di fare gli esami generali. A maggio Glob 4.68 (2.5 – 5) Proteine totali 8.2 (5.8-8) h? Albumina 3.52 (2.5-4) H Urea 75 (20-65) H Creatinina 2 (0.7-1.6) H Fosforo 5.2 (1.6-5) H Glucosio 187 (75-130) H F-alc 36 (0-70) Got/ast 27 (0-40) Gpt/alt 22 (0-50) Ggt 2 (0-5) Bilirubina totale 0.11 (0-0.3) Ck 471 (0-130) H Ldh 536 (0-70) H Colesterolo 125 (70-150) Trigliceridi 69 (40-100) Amilasi 1473 (800-1800) Lipasi 125 (1-249) Calcio 8.88 (9.6 -11.7) L Colinesterasi 10258 (4000-10800) Agosto Glob 2.57 (2.5-4) Proteine totali 6.68 (5.7-7.4) Albumina 4.11 (2.5-5) Urea 119 (18-45) H Creatinina 1.8 (0.7-1.3) H Fosforo 6.7 (2.5-5.3) H Glucosio 110. (75-115) F-alc 85. (20-120) Got/ast 55 (15-40) H Gpt/alt 30 (15-65) Ggt 2 (2-8) Bilirubina totale 0.24. (0.15-0.28) Amilasi 1322 (500-1500) Lipasi 111 (10-150). Da dire che i range sono diversi perché alle analisi di maggio al sesso è indicato femmina mentre a queste ultime è indicato maschio( e alla domanda del perché fosse indicato femmina era stato detto che è perché femmina indica gatto e maschio cane)…. mi chiedo perché non è stato ripetuto anche ldh? Inoltre mi è stato detto che per il fegato è tutto rientrato, che i valori sui 500 sono nornalizzati… ma come può capirlo senza il riscontro?? A maggio ha seguito poi la terapia per l’insufficienza renale oltre ad essere stato diagnosticato diabete (quindi cambio di alimentazione con diabetic della royal) e questo problema al fegato. Mi aveva dato dei campionini da dargli ma non li ha mai graditi quindi il vet mi ha detto che ci avremmo pensato in seguito, che l’urgenza erano i reni. Dopo questi ultimi esami ha detto di fare un altro ciclo di pastiglie per i reni. Siccome mi sento abbastanza confusa vorrei un altro parere… grazie.”

Ldh ed urea alti nel gatto

Tipo di consulto Veterinario Generale
Tipo di problema Ldh e urea elevati nel gatto

 

Risponde il dottor Fabio Maria Aleandri, Medico Veterinario e direttore sanitario del Centro Veterinario Aleandri, con sede in Roma. Per contatti diretti mail [email protected] www.ambvetaleandri.eu

 

Gentile Sig.ra  Riguardo alle analisi il problema più importante è legato ai reni, urea e creatinina e fosforo alti , valori che, per altro, si sono alzati tra maggio e  agosto . Quindi mi concentrerei su quello. Riguardo LDH in realtà non si fa più perché molto poco utile. Infatti è un enzima che si trova in tutti i tessuti per cui un suo aumento può dipendere da un qualsiasi danno cellulare. In campo umano è possibile avere i diversi isoenzimi (cioè capire da quale tessuto proviene (LDH 1 dal cuore e dai globuli rossi, LDH 2 dai globuli bianchi LDH 3 dal polmone LDH 4 rene, placenta e pancreas LDH 5 fegato e muscoli) ma in campo veterinario no. Nel suo caso l’aumento potrebbe dipendere dal rene. Tutti gli altri enzimi epatici sono nella norma, per cui, in base a quello che so, il fegato sembrerebbe apposto. Riguardo la glicemia con i gatti abbiamo spesso problemi. Infatti si può alzare e di molto in caso di stress (per es. andare dal veterinario). Per questo per una diagnosi corretta di diabete dobbiamo integrare la valutazione della glicemia con le analisi delle urine (deve essere presente glicosuria) e con la valutazione della fruttosamina (un parametro che ci permette di valutare l’andamento della glicemia nelle 3-4 settimane precedenti. In caso di dubbi per escludere il problema dell’iperglicemia da stress il gatto va portato in ambulatorio, lasciato qualche ora tranquillo e poi testato. Infatti l’effetto è di breve durata . L’esame delle urine è utile anche per la valutazione della funzionalità renale specialmente se si fa la valutazione della proteinuria mediante il rapporto Pu/Cu (proteinuria/creatinuria). Cordiali saluti Dott. Fabio Maria Aleandri Medico Veterinario

 

Leggi anche:

Urolitiasi nel gatto | Tutto Zampe

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

Photo Credits | absolutimages / Shutterstock.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>