Analisi del sangue nel gatto

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario su analisi del sangue nel gatto
Buongiorno, sono molto preoccupata per la mia gatta. Ha circa una decina di anni. Improvvisamente ha cominciato a non mangiare e bere più. Ho notato anche episodi di vomito. Ho fatto fare gli esami del sangue ed ho riscontrato valori che non vanno bene. Potrei sapere cosa significano per cortesia? WBC 19,7 – NEUTROFILI 19,11 – LINFOCITI 0,59 – UREA 77 – CREATININA 2,4. Ringrazio per una gentile risposta.”

analisi del sangue nel gatto

Tipo di consulto Veterinario Generale
Tipo di problema analisi del sangue nel gatto

 

Risponde il dottor Fabio Maria Aleandri, Medico Veterinario e direttore sanitario del Centro Veterinario Aleandri, con sede in Roma. Per contatti diretti mail [email protected] www.ambvetaleandri.eu

 

Gentile Sig.  L’interpretazione delle analisi si fa conoscendo bene il caso clinico e avendo tutti i vari parametri. Inoltre i valori di normalità possono variare in base al laboratorio, dipendo infatti dalle metodiche utilizzate. Qui ho solo 5 parametri e non conoscendo i valori di riferimento specifici faccio riferimento a valori generici. Quello che le posso dire da quello che mi riporta è che i globuli bianchi (WBC) sono al limite della normalità e che i neutrofili (una parte dei bianchi) sono alti e i linfociti sono bassi. Questo quadro può dipendere da molti fattori. Sarebbe utile sapere anche  la quantità di monociti, eosinofili e  neutrofili a banda. Tuttavia probabilmente è un leucogramma che definiamo da stress. In linea di massima si osserva ogni qualvolta il soggetto si ammala o subisce traumi. Quindi è molto generico. I valori dell’urea sono un po’ più alti del normale e la creatinina sembra alta (dovrebbe essere 1.7 al massimo). Questi valori  potrebbero indicare un danno renale non grave non so se acuto o cronico. Molto di più non so dirle. Il fatto di bere di più ci sta con una insufficienza renale. Anche la perdita di appetito e il vomito sono presentì in caso di insufficienza renale , ma  quando i valori di urea e creatinina sono molto più alti. Con valori poco superiori al normale è difficile avere questi sintomi Per questo penso possa esserci qualcos’altro alla base del malessere della micia. Se non ha fatto analisi più estese le farei (emocromo completo, biochimico completo, esame delle urine con Pu/Cu) e potrebbe essere utile anche una ecografia addominale. Un’altra cosa da valutare, specialmente se il gatto è dimagrito, ha diarrea e tachicardia (tutte e tre le cose o solo una o due) è la funzionalità tiroidea. Spesso i gatti soffrono di ipertiroidismo che può dare sintomi simili.

Cordiali saluti

Dott. Fabio Maria Aleandri
Medico Veterinario

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

Foto: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>