Italo Treno, i cani viaggiano gratis a luglio e agosto

di Emma Commenta

Trenitalia pensa ai cani e offre un biglietto scontato a soli 5 euro per viaggiare ad agosto con il proprio amico a quattrozampe. Italo Treno però non resta a guarda e rilancia offrendo il trasporto del proprio peloso assolutamente gratuito per i mesi estivi di luglio e di agosto. 

treno, cane,

Il gesto di Italo mira non solo a fare concorrenza a Trenitalia, ma anche a cercare di ridurre il fenomeno degli abbandoni degli animali domestici che nel corso dell’estate continua a registrare picchi vertiginosi. 

L’iniziativa di Italo viene lanciata insieme ad Amici Cucciolotti Pizzardi  e consiste nel regalare un biglietto a tutti i cani di grossa taglia, con peso superiore a 10Kg.

Gli altri animali da compagnia inclusi i cani di piccola taglia e i gatti non hanno neppure bisogno dell’agevolazione visto che oltre ad essere sempre i benvenuti a bordo, possono viaggiare gratuitamente negli appositi trasportini.

Un obbligo da cui sono esentati invece i cani guida per non vedenti che devono sempre rimanere accanto al loro umano.

Italo, in una nota, spiega che è stato messo a punto uno spazio per i cani medio-grandi al fianco del proprio padrone e per rendere già confortevole il viaggio è stato anche messo a disposizione un kit dedicato con un tappetino monouso e una ciotola per acqua o cibo.

Si tratta inoltre di un servizio gratuito, ribattezzato #portaloconte e penso sopratutto per i cani di grossa taglia: prenotare è veramente molto semplice. È sufficiente contattare lo 06.0708 e poi al momento dell’acquisto del proprio biglietto verrà emesso automaticamente in abbinamento all’offerta Flex, il ticket gratuito per il proprio amico peloso  negli ambienti Prima, Comfort e Smart e ovviamente in base alla disponibilità.

 

TRENITALIA, I CANI VIAGGIANO A 5 EURO  AD AGOSTO 

 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>