Il cane di Zuckerberg: che croce papà Mark! (FOTO)

di Redazione Commenta

Croce e delizia della celebrità. Metti di essere un cagnolone molto spettinato e di chiamarti Beast, e fin qui fila tutto liscio o quasi. Che se vai a indagare, beast significa bestia. E sorvoliamo. Metti che di cognome fai Zuckerberg, quindi non sei un cane qualsiasi, ma il ‘rampollo’ del notissimo Mark, niente poco di meno che quel giovin signore, un tantino miliardario, che ha fondato Facebook. Metti che è il tuo compleanno e spegni 5 candeline, ma quest’anno accanto a te c’è la neonata umana che papà Mark ha fatto con mamma Priscilla. Metti che sei un tipo rasta e un po’ fricchettone, tuo malgrado star dei social, messo in ombra dall’infante… Come finirà?

 

cane puli e neonato

Insomma, è proprio una gran bella gatta da pelare essere il cane di un personaggio famoso, specie se lui, Mark ti ha trasformato in una star dei social media e ha aperto una pagina Facebook tutta per te come personaggio pubblico con oltre 2 milioni di like, che però da un anno a questa parte, e specie dopo la nascita dell’infante, è stata poco aggiornata. Mentre ecco che ora sulla sua pagina Facebook papà Mark ha pubblicato la fotografia con te in posa a fare la guardia alla culla della piccoletta Max, per poi prenderti in giro e scrivere:

“Buon 5° compleanno Beast! Siamo felici di constatare che stai accettando il tuo compito di sorvegliare la tua sorellina”.

Siete sicuri sia così, cari mamma e papà? Non è bello sentirsi all’improvviso in ‘periferia’, la periferia degli affetti. Ma ecco come Beast che è un puli, un particolarissimo pastore ungherese, ‘reagisce’ rinvigorendo il suo lato scapigliato

 

1 ) Studiare un piano d’azione

Qui Beast sembra quieto, in realtà sta ideando un piano d’azione per ritornare a occupare la posizione centrale nel cuore di Mark e Priscilla facendosi valere con la forza della sua simpatia!

 

Beast cane di Mark Zuckerberg a terra

 

2 ) Saltare l’ostacolo: ecco la soluzione a portata di zampa!

Beast ha un’idea geniale: saltare l’ostacolo, a costo di sembrare un enorme e buffissimo mocio vileda in movimento. e liberarsi del ruolo ufficiale di guardiano della neonata Max.

Beast cane di Mark Zuckerberg salta

 

3 ) Darsi alla fuga

Fa parte del piano salvaaffetti anche darsi alla fuga, quel tanto che basta per attirare l’attenzione!

 

Beast cane di Mark Zuckerberg corre

 

 

4 ) Riparare sotto l’ombrello arcobaleno

Felicità ritrovata per Beast è festeggiare il ritorno a casa in un assolato pic nic al parco, sotto un ombrello multicolor mentre Mark gli scatta foto.

 

Beast cane di Mark Zuckerberg sotto ombrello

 

5 ) Sabotare la pagina Facebook!

Ma la mente fervida e iperattiva di Beast non smette mai di ideare nuove soluzioni: ed ecco che la parte più diabolica del piano è portata a compimento! Il cagnolone si infiltra nel quartier generale di papà, a Palo Alto, California, deciso a sabotare la pagina Facebook di Mark per mettere solo le immagini sue da cucciolo al posto di quelle della neonata e licenziarsi dallo status di cane social!  Se saranno like, fioriranno…

 

Beast cane di Mark Zuckerberg al pc

 

 

Foto facebook.com

facebook.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>