I cani e la ginnastica mentale: il gioco Dog Smart

di cinzia iannaccio 1

ginnastica mentale cani gioco dog smartI cani hanno bisogno di molta attività motoria, ma non devono mai mancare gli stimoli intellettivi. E’ per questo che in commercio è possibile trovare giochi di “attivazione mentale” specifici per i nostri fedeli amici. La questione è piuttosto curiosa e si presta anche a qualche riflessione: stiamo cercando di umanizzare troppo i nostri animali domestici? Ora addirittura con un giochino che stimola l’intelletto? Forse, ma è anche vero che ci piace tanto avere quotidiane dimostrazioni di quanto sia intelligente ed in gamba il nostro Fido e poterlo raccontare agli amici. Di fatto è cosa nota che i cani sono animali dotati di un intelletto ben sviluppato, ma molti di loro proprio per caratteristiche individuali e di razza, necessitano di stimoli continui: curiosi, attenti, giocosi, riflessivi, intuitivi.

In più, giochi stimolanti da questo punto di vista, li aiutano a mantenere attiva la memoria (anche quando gli anni si cominciano a far sentire), ad imparare l’autocontrollo e soprattutto a favorire l’apprendimento di alcuni concetti basilari dell’educazione, quando si è in presenza di cuccioli. Ecco allora che un giochino può diventare un piacevole ed utile passatempo. Un esempio è il Dog Smart, della linea svedese Ottosson, una delle prime ad ideare giochi per l’attivazione mentale dei cani, già dagli anni novanta e distribuita in Italia dalla On Site Srl. Alla base del gioco c’è la ricerca del premio: su una base circolare sono posti dei cilindri coperti da tappi, dove è possibile nascondere i biscottini preferiti dal vostro cane.

Starà a lui individuare dove è nascosto il suo prezioso premio! Un gioco, uno stimolo e soprattutto una gratificazione finale per Fido, che a qualunque età sarà in grado di raggiungere l’obiettivo. Il gioco in questione, come tutta la linea è realizzato nel rispetto dell’ambiente, ma soprattutto della salute dell’animale, essendo realizzato con sostanze non tossiche.

Fonte e foto: Nina Ottosson Italia

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>