Il gatto in viaggio

di Redazione 1

Non solo con il cane, ma anche con il gatto ovviamente è possibile viaggiare ma come per qualsiasi altro amico a quattro zampe, il trasporto deve essere effettuato in una certa maniera, seguendo le attuali regole richieste affinchè non subisca alcuno stress e non crei alcun disturbo agli altri passeggeri. Innanzitutto, quindi, informatevi prima sulle disposizioni sanitarie presso il Settore Veterinario della vostra USL (Unità Sanitaria Locale).Vediamo poi che cos’altro è necessario sapere per spostarsi senza problemi.

Attualmente esistono anche degli obblighi relativi ad esempio alla vaccinazione antirabbica per i gatti superiori a tre mesi e l’obbligo di un periodo di quarantena nei Paesi immuni dalla malattia come Gran Bretagna, Irlanda, Australia e nuova Zelanda. Se il vostro spostamento avverrà in aereo, o anche in nave o in treno meglio rivolgersi sempre direttamente alla compagnia per capire se ci sono disposizione nuove o particolari.

Quello che è certo è che in ogni caso avrete l’obbligo di muovervi con il vostro animale con un trasportino rigido adatto anche a consentirne un’ottima ventilazione. Può capitare che appena fuori casa e poco prima dell’imbarco, il gatto cominci a mostrarsi ansioso e particolarmente agitato. In questo caso, somministrategli un tranquillante ma solo se ve lo ha prima prescritto regolarmente il veterinario. Avete paura ad inserirlo nel trasportino? Scappa via non appena lo prendete? Avete bisogno di aiuto? Molti gatti non sono felici di entrare nel piccolo spazio, perchè all’inizio hanno paura. Se lo sistemate, però, davanti allo sportello e piegate le sue gambe anteriori spingendolo nello stesso tempo nella cesta riuscirete. Ovviamente si tratta di un metodo che dovete affinare con il tempo, ma mai diventare violenti, cercate di farlo con delicatezza e più velocemente possibile, per non creare ulteriori stati di nervosismo nel micio che non capisce cosa sta succedendo. Magari piano piano si abituerà ma la prima volta potrebbe non voler sentir ragioni.

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>