Gatto sterilizzato e pipì a terra

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario su Gatta sterilizzata che fa pipì per terra
Buongiorno, ho due Maine Coon, un maschio di quasi 6 anni e una femmina di 5. Entrambi sono sterilizzati e vivono insieme da sempre. Hanno una stanza tutta loro con tiragraffi gigante, fontanella dell’acqua, cibo sempre a disposizione, una lettiera chiusa grande che hanno sempre usato insieme e che viene pulita ogni giorno. Da più di un mese la femmina ha iniziato a fare pipì per terra, sempre davanti alla porta della loro camera. Abbiamo fatto analisi delle urine e non risulta nulla, mi hanno prescritto un antibiotico per la cistite per 10 giorni e il Metacam, ma oltre a non cambiare nulla oggi l’ho dovuta portare di corsa dalla veterinaria perché vomitava sangue rosa chiaro… mi hanno detto che è il metacam e di sospenderlo…. ho provato ad aggiungere un’ altra Lettiera aperta, a mettere il feliway, a coccolarla di più…. niente, non funziona niente…. non so più cosa fare… cosa mi consigliate? Vi ringrazio in anticipo Buona giornata.

Tipo di consulto
Veterinario Comportamentalista
Tipo di problema
Gatta sterilizzata fa pipì per terra

 

 

Risponde la Dottoressa Silvia Marangoni, Medico Veterinario Esperto in Comportamento. Esercita la sua professione in provincia di Treviso e Vicenza, ma pratica consulenze specialistiche anche a Belluno e Venezia; Per contatti diretti:
Mob: 3281121823
email: [email protected]

Buongiorno,
non mi è chiaro se i due gatti possano uscire o meno dalla “loro” stanza. Se i gatti vivono reclusi in un’unica stanza, ovviamente lo spazio è insufficiente, per quanto arricchimento ambientale lei possa avere fatto. Mentre se hanno a disposizione la casa intera, le cose sono diverse e bisogna prevedere un aumento dell’arricchimento ambientale con diversi punti di alimentazione lontani dai punti di eliminazione (anche noi non amiamo pranzare nel bagno di casa…). Però qui è importante indagare cos’è successo nella vita dei suoi due gatti anche andando a ritroso nel tempo a 3 mesi prima della comparsa dei sintomi della gattina. Una volta capita la causa, si potrà agire sul sintomo odierno. Si faccia seguire da un Medico Veterinario Comportamentalista che possa venire a domicilio, per darle i migliori consigli, adeguandoli al vostro stile di vita. Cordiali saluti.

Dott.ssa Silvia Marangoni
Medico Veterinario Comportamentalista
ULSS N°2 Marca Trevigiana – TV 347
Mob. 328 1121823

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

Foto: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>