Cosa fare se il gatto trascina il cibo fuori dalla ciotola

di Paola P. Commenta

La ciotola del vostro gatto, che si tratti di un comune banale recipiente oppure di un contenitore all’ultima moda, griffato e dal design accattivante, non è appetibile quanto il pavimento per il vostro amico a quattro zampe che, quando si avvicina l’ora della pappa, trascina puntualmente il cibo fuori e solo a quel punto lo addenta.

Cosa fare per evitare che il gatto reiteri questo comportamento sporcandoci continuamente casa? Per cominciare bisogna capire perché il micio agisce così.

Gli esperti del comportamento dei gatti elencano tre possibili ragioni, tra le più comuni.

  1. Il gatto soffre di mal di denti e ha difficoltà a mangiare. Denti storti, effetti del tempo nei gatti anziani, carie, occlusioni, componenti chimici diversi dalla saliva del gatto che portano alla formazione di tartaro ed al proliferare di batteri. Se è questo il caso, prenotate una visita odontoiatrica al micio ed eventualmente la pulizia dei denti.
  2. Secondo problema all’origine del disturbo comportamentale potrebbe venire dalla forma, dalla consistenza e dalla dimensione del cibo, troppo grande, troppo secca, ecc. Il gatto potrebbe trascinare le crocchette sul pavimento per spezzarle meglio con calma o fare fatica a masticarle e produrre briciole fuori dalla ciotola. Il cibo umido potrebbe rappresentare, in questo caso, una soluzione valida.
  3. Infine, potrebbe trattarsi di un atteggiamento naturale del gatto ovvero di un comportamente istintivo. In natura il micio cattura la preda e mangia in modo piuttosto sciatto. A volte trascina la preda, dopo aver faticato a rubarla ad un predatore più grande, e va a nascondersi per mangiarla in tutta sicurezza. Nelle case in cui vive più di un gatto non è raro che il micio afferri il cibo dalla ciotola e vada a mangiarlo altrove.

Per risolvere il problema:

  • Non procuratevi semplicamente una ciotola più profonda perché il gatto le odia. Meglio un piatto ampio e piano.
  • Spostate la ciotola in un luogo tranquillo ed appartato dove il gatto può mangiare da solo.
  • Usate una tovaglietta da mettere sotto la ciotola.
  • Tenete paletta, scopa ed uno straccio umido vicino al piatto del gatto per pulire più facilmente i frammenti di cibo fatti cadere dal micio.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>