Gatto entra nel Duomo di Pisa e scatena il caos

di Giulia Commenta

Un gatto entra nel duomo di Pisa e, preso dallo spavento per la confusione che la sua presenza aveva creato, aggredisce il parroco con un morso.

Una storia  abbastanza surreale arriva da Pisa, dove un gatto si è introdotto nel Duomo di Pontedera nella giornata del 3 giugno scorso, scatenando letteralmente il caos! Quando il sacerdote, Don Piero Dini, si  accorto della presenza del felino, ed ha cercato di mandarlo via, è stato aggredito con morsi e graffi. Ma vediamo di ricostruire questa storia, a tratti divertente.

gatto arrabbiato

 

Pare che il prete si sa accorto della presenza del felino, che si era andato a posizionare dietro all’altare, nel corso della funzione liturgica.  Nel cercare di farlo uscire dall’edificio, il micio, sicuramente impaurito da tutta l’attenzione che si era creata attorno a lui, ha reagito nell’unico modo per lui possibile, morsicando.

La paura l’ha reso aggressivo, ha morso il sacerdote e dato qualche graffio  nulla di più: medicato al pronto soccorso è stato curato con un profilassi generica. Per catturare il gatto, che nel frattempo si trovava ancora dentro alla chiesa, sono intervenuti anche i vigili del fuoco, senza ottenere risultati: a quel punto la polizia municipale ha chiesto l’intervento di un’associazione animalista.

Il gatto al momento è stato affidato alle cure dell’associazione, che si occuperà della sua custodia fino a quando non verrà ritrovato il legittimo proprietario, o una famiglia che lo voglia adottare. Il prete al pomeriggio ha potuto tranquillamente celebrare un funerale, seppur con la mano fasciata. Tutto è bene quel che finisce bene!
Foto credit Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>