Gattini sopravvissuti all’abbandono della mamma

di cinzia iannaccio Commenta

“Era il maggio del 2012. Mio marito aveva visto una gatta partorire 4 cuccioli sotto la nostra finestra e poi scappare: tre erano sopravvissuti ed uno era morto. Abbiamo atteso che lei tornasse tutto il giorno, ma poi la sera abbiamo dovuto accoglierli in casa: lei non si vedeva e la notte avrebbe fatto troppo freddo alle intemperie. A quel punto ho anche chiamato un rifugio per il salvataggio di animali della zona e mi hanno garantito che li avrebbero accolti una volta compiute almeno le tre settimane se fosseso sopravvissuti.

gattini sopravvissuti abbandono mamma

Abbiamo pensato “ok, ora cosa facciamo? !!” Non avevamo mai avuto un animale domestico in 35 anni di matrimonio, per non parlare di gattini appena nati. Ho avuto dal rifugio tutti i tipi di consigli, ma mi avevano anche detto che probabilmente non ce l’avrebbero fatta. Abbiamo deciso di provare lo stesso. Il secondo giorno un gattino è morto. Ci siamo sentiti terribilmente. In qualche modo, grazie all’alimentazione con il contagocce e poi con il biberon e cercando di tenerli il più al caldo possibile, siamo riusciti a mantenere due di loro in vita. A tre settimane, quando il soccorso ha detto che li avrebbe presi, ci eravamo ormai così innamorati che abbiamo deciso di tenerli. Quando furono abbastanza grandi per correre in giro per casa, il nostro figlio minore li ha presi e li la lasciati cadere sul divano dicendo: “Ecco qui!!” Stavano per essere ammessi anche sui mobili! Sono ormai con noi da più di quattro anni e continuano ad essere i nostri cuccioli. Oltre ad avere i nostri figli, questa di tenerli è senza dubbio la migliore decisione che abbiamo mai preso e ci piace la loro compagnia più di quanto pensavamo fosse possibile. Non ero una persona amante degli animale prima di questo, ma averli ha cambiato il mio modo di vedere tutti gli animali e non potrò mai rimpiangere la decisione che abbiamo preso quel giorno. Sono un intrattenimento e comfort costante e ora non sappiamo che cosa faremmo senza di loro. Indipendentemente da ciò che ci è stato detto dagli scettici, non ci condizionano negativamente. Vengono anche in campeggio con noi! 🙂

 
Teresa Sage
Ortonville, MI”

 

 

 

Per The Animal rescue Site.com

Leggi qui, altre straordinarie Storie di gatti e Storie di cani

 

Commenta!

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>