Kitty la gatta ladra…di cuccioli

di cinzia iannaccio Commenta

“Nella tarda estate di due anni fa un gatto nero selvatico si è presentato fuori dalla nostra casa. Ho iniziato a mettere del cibo e dell’acqua per lui e quando è arrivato il freddo gli ho fatto una casetta affinché si riparasse. Non l’ha utilizzata. Ho continuato a mettere il cibo e l’acqua fuori, giorno dopo giorno. Non l’ho più visto per molto tempo, non so dove sia andato a scaldarsi con le temperature sotto zero. …

gatto nero

 

In primavera, mentre ero via a prendermi cura di un fratello malato, mio maritomi ha chiamato e mi ha detto che il gatto che ritenevo fosse un maschio aveva partorito dei gattini nel nostro capannone! Quando sono tornara a casa un mese dopo l’ormai “Momma Kitty” mi ha ringhiato e soffiato nel vedermi avvicinare per lasciarle il cibo. Abbiamo deciso di prenderla e portarla dal veterinario per farla sterilizzare e di accogliere in casa i piccolini affinché imparassero a socializzare, per trovargli eventualmente poi delle famiglie tutte per loro. Dopo la sterilizzazione di “mamma” Kitty il veterinario ci ha chiamato per dirci che in realtà quel gatto non aveva mai avuto cuccioli. Non erano i suoi, probabilmente, ha spiegato il medico, li aveva “rubati”. Tornati a casa con Kitty abbiamo sentito che nelle vicinanze c’erano dei coyote. Abbiamo predisposto il portico per metterla al sicuro e le abbiamo sistemato anche una casetta con delle luci, per l’inverno. Molto presto si è lasciata addomesticare. Ebbene, come è facile intuire “Momma”, e tutti e tre i gattini avevano trovato le loro case per sempre – all’interno con il nostro altro gatto e due cani. Tutti d’accordo a tenerci occupati e felici.

Faye gratta
Robbinsville , Carolina del Nord”

 

 

 

Per The Animal rescue Site.com

Leggi qui, altre straordinarie Storie di gatti e Storie di cani

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>