I gatti più belli del mondo? A Napoli

di cinzia iannaccio Commenta

Gatti che passione: sembra questo lo slogan più appropriato dell’Esposizione Internazionale Felina che si terrà a Napoli nel week end (domani sabato 17 e domenica 18 dicembre, nella Sala Galatea, area congressuale della Galleria del Mare a Napoli, dalle ore 9,00 alle ore 19,00). Qui, sarà possibile scoprire ed osservare la bellezza e la simpatia di numerosi gatti, anche appartenenti a razze feline rare, provenienti da ogni parte del mondo: 300 mici delle 56 razze riconosciute ufficialmente dalla federazione felina internazionale.

Diciamolo subito: si tratta degli esemplari più belli al mondo, sono già tutti campioni, che si sfideranno nelle singole categorie oltre che nell’individuazione del “migliore dei migliori” ovvero nella conquista del titolo di “best of the best” dell’evento. 5 le categorie principali che vedranno ogni micio giudicato in base agli standard della propria razza: Persiani ed Esotici, Peli semilunghi, Peli corti, Siamesi, Orientali ed i mitici Gatti di casa! In realtà per molti di noi queste manifestazioni non sono comprensibili fino in fondo: un gatto è un amico a quattro zampe, anzi, un familiare che offre fusa in cambio di coccole, indipendente, da curare ed amare, in grado di dare tanta compagnia ed affetto (non a caso si usa anche nella pet therapy). Per cui osservare se sia il migliore della sua razza, dal punto di vista della struttura fisica o della lucidità del pelo, può risultare irrilevante.

Ma così non è per tutti, visto anche il successo di queste iniziative, che comunque rimangono, per ogni appassionato del mondo dei felini, un’occasione speciale per conoscerne segreti, beltà e consigli per la cura quotidiana e a lungo termine. E’ inoltre la giusta opportunità per far conoscere questi animali affascinanti ai bambini (l’ingresso alla Galleria del mare è gratuito per tutti i minori di 12 anni, mentre per gli adulti è di 10 euro), e fargli anche scoprire l’esistenza di gatti tanto belli quanto sconosciuti e particolari: i gatti nudi Sphinx , il Bengal, i Nuotatori Norvegesi della foresta (con le zampine palmate), i Sacri di Birmania dal pelo beige e gli occhi azzurri, i Certosini, i Siamesi, i gatti di casa Europei, i Persiani, ed i Ragdoll (bambole di pezza), razze feline già incontrate anche all’esposizione internazionale di Genova delle scorse settimane.

A Napoli l’iniziativa (quarta edizione) è organizzata dall’allevatrice Costanza Daragiati e si avvale dell’egida della FiFe Federation Internationale Feline e dell’ANFI Associazione Nazionale Felina, del patrocinio del Comune di Napoli e dell’associazione ecologica Movimento Azzurro Onlus. A giudicare i gatti come sempre una giuria internazionale. Il tutto sponsorizzato dalla Royal Canin.

Foto: Thinkstock; Ufficio stampa E. I. F.

 

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>