Falsi miti sui gatti, sfatiamoli!

di Valentina Commenta

I gatti sono tra gli animali più amati dagli animali e proprio per questo su di loro i falsi miti si sprecano. Che ne dite di sfatare i più comuni dando giustizia a questi amorevoli animali da compagnia?

falsi miti gatti

Gatti asociali? Non è vero

E’ evidente, dalla passione gli esseri umani hanno in tutto il mondo per i gatti che i felini siano tra gli animali più amati e spesso non si può fare altro che essere incuriositi dai loro comportamenti. Il primo mito da sfatare riguardante i nostri amici gatti è che siano animali non avvezzi alle coccole, poco affettuosi ma soprattutto solitari.

Quel che è necessario comprendere è che in base alla razza e a come vengono cresciuti essi potrebbero presentare un carattere e un’attitudine particolare, talvolta più affettuosa e in altri casi più riservata. Ecco quindi che i felini necessitano sia di socializzare con gli umani e con gli altri animali di casa.

Altro falso mito da sfatare è quello che vuole che i gatti preferiscano stare da soli tutto il giorno e che non provino nostalgia per il proprio padrone. E’ esattamente l’opposto: se nasce un legame tra l’umano e il felino quest’ultimo sentirà la mancanza dell’altro. Motivo per il quale l’ideale sarebbe adottare due gatti in modo che possano farsi compagnia e giocare.

Il latte, a differenza di quello che si pensa, non è un alimento di prima necessità per il gatto e la sia salute. Per quanto infatti lo stesso ne possa essere goloso, al pari dei propri padroni può soffrire d’intolleranza al lattosio e questo si traduce per lui in crampi, vomito e dissenteria causati dalla difficoltà alla digestione di enzimi e zuccheri.

Perché il gatto fa le fusa

 

Un falso mito importante da sfatare? Che il gatto sia vettore assoluto della toxoplasmosi e quindi che debba essere per forza allontanato da una donna incinta: basta in questo caso verificare con il proprio veterinario che il micio non ne sia affetto e delegare la pulizia della lettiera a un altra persona.

Le fusa? Anche loro sono protagoniste di “incomprensioni“: la maggior parte delle persone pensa che i gatti facciano le fusa solo quando sono felici e rilassati: non è così. Al momento la scienza ci spiega che mamma gatta le utilizza per aiutare i piccoli a orientarsi e a ritrovarla con l’udito, ma non solo. Sono anche uno strumento importante per i felini per tranquillizzarsi se hanno paura o se provano dolore.

Sfatiamo i falsi miti e continuiamo ad amare i gatti!

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>