Doga, lo yoga per cani

di Stefano Petrone 4

Doga Yoga con i caniDall’America, e non solo, abbiamo visto arrivare tantissime attività per passare insieme il nostro tempo con l’amico a quattro zampe. L’ultima tendenza arriva direttamente dalla città di New York e propone una nuova disciplina da fare insieme al proprio amico peloso:il doga. Il nome nasce da un gioco di parole Dog + Yoga, come avrete intuito è lo yoga per cani che, insieme al padrone, gli permetterà di cimentarsi nelle note posizioni spesso complicate ma rigeneranti per corpo e spirito.

La tecnica in realtà non è una novità o una tendenza del momento, infatti in una palestra newyorkese Suzy Teitelman iniziò a praticare il doga ben sette anni fa e rapidamente è riuscita anche ad esportarla anche oltre oceano. Come lo yoga si prevedono numerosi posizioni, una delle più classiche che viene fatta eseguire al cane è la “adho mukha svanasana”, chi ha praticato yoga saprà che questa posizione prevede la posizione del corpo umano a forma di triangolo.
La posizione del “mantra yoga”, chiamata anche yoga del suono, prevede la ripetizione a voce delle formule con particolari melodie, la versione doga è stata ovviamente pensata senza gemiti e abbai per ovvi motivi.

La lezione di doga non è solamente attività fisica ma anche cura del corpo, infatti vengono fatti massaggi, uno stretching gentile delle articolazioni del cane sul materassino e, per le posizioni, gli amici pelosi vengono rannicchiati facendoli diventare quasi come dei cuscini.

La 37enne ideatrice del Doga sta preparando una serie di video per istruire gli allievi anche lontana dalla metropoli americana, una sorta di video corso per le persone che vogliono praticare questa disciplina anche da casa. Il Doga non vuole essere solamente una disciplina ma anche uno stile di vita per il padrone e per il cane in modo da rafforzare maggiormente il forte legame che li unisce.

Fonte

Commenta!

Commenti (4)

  1. Doga l ultima tendenza statunitense, in particolare di New York, una citt che sforna tendenze e lancia mode interessanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>