Partire con la zampa giusta, un gatto in famiglia

di Paola P. 1

consigli gattinoCi siamo: finalmente avete ceduto alle insistenti richieste dei vostri figli e un gatto è entrato a far parte della famiglia. O ancora, avete deciso di rispondere al miagolìo straziante di qualche trovatello in strada e ora vi ritrovate con un batuffolino di pelo tremante in mano. O più semplicemente vi siete recati in un negozio specializzato e avete acquistato il vostro animale da compagnia. Qualunque sia il modo in cui il misterioso felino è entrato nella vostra vita, la stravolgerà inevitabilmente. In positivo, ovviamente. Anche se questo dipenderà in gran parte dall’atteggiamento adottato verso il vostro animale domestico.

Un gatto è per sempre. Ed è a tutti gli effetti un membro della famiglia. Non farà soltanto le fusa, riscaldando le fredde serate d’inverno con il suo morbido pelo. Avrà delle esigenze da soddisfare, un percorso di crescita, di maturazione, e di invecchiamento da compiere insieme a voi, e non sempre la convivenza sarà facile. Ma con un po’ di pazienza, lo spirito e i consigli giusti, un gatto in casa può diventare un’esperienza indimenticabile, un compagno di cui non potrete più fare a meno.

Appena approdato in una nuova casa, il vostro gatto avrà bisogno di tempo per adattarsi al nuovo territorio e sentirsi completamente a suo agio. Ecco alcuni consigli pratici da seguire per partire sin da subito con la zampa giusta:

  • Provare a spendere più tempo a casa per i primi giorni per aiutare il vostro gattino ad adattarsi al suo nuovo ambiente
  • I gatti  a volte posso avere paura se messi a contatto con nuovi spazi troppo grandi:  prendete in considerazione l’idea  di farlo soggiornare in una sola stanza per un paio di giorni, quando è solo, lasciandolo libero di esplorare altre parti della vostra casa quando  siete presenti anche voi e potete controllarne i movimenti.
  • Il vostro gattino dorme per la maggior parte del giorno, fino a sedici ore, garantitegli un posto tranquillo ed isolato che gli permetta di allontanarsi da altri animali domestici, dai bambini e dai posti più rumorosi della casa
  • Trovate un posto adatto per posizionare le ciotole di acqua e cibo e per la lettiera. Non mettete questi elementi vicini, perchè il gatto può rifiutarsi di mangiare se la lettiera è troppo vicina al cibo. (Chi vuole cenare in bagno, dopo tutto?)
  • Il gatto partirà all’esplorazione della sua nuova dimora e… di quanto contiene! Togliete dalla circolazione piccoli oggetti che il vostro animale potrebbe inghiottire, come tamponi di cotone, fermagli,bottoni,elastici ecc. Non lasciate cavi elettrici scoperti e in vista. Assicuratevi che i prodotti per la pulizia domestica siano fuori portata.
  • Il gatto affilerà i suoi artigli sui vostri mobili a meno che non gli offriate un’alternativa valida. Comprate un robusto tira graffi e incoraggiatelo con dolcezza ad utilizzarlo ogni volta che lo vedete in procinto di salire o graffiare un mobile. Lodatelo e premiatelo quando lo utilizza.
  • I gatti hanno bisogno di giocare per rimanere sani ed utilizzare la loro energia in modo appropriato. Forniteli di giocattoli come palline, topolini di gomma e quant’altro possa stuzzicare la loro vitalità.

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>