Combattere le pulci, ecco come

di Valentina Commenta

Come combattere le pulci che mettono in croce i nostri cani e gatti durante l’estate? Sebbene questi parassiti possano essere presenti in qualsiasi momento dell’anno è la bella stagione il momento in cui la loro presenza è pressante.  E particolarmente pericolosa.

Approcciare nel modo giusto il problema

Le pulci sono molto fastidiose per i nostri animali domestici e non dobbiamo dimenticare che possono divenire causa scatenante di problemi anche gravi. Questi parassiti si nutrono del sangue di cani e gatti e possono divenire veicolo d’infezioni, batteri e protozoi oltre che di endoparassiti. La loro saliva è spesso fonte di allergie per i nostri animali domestici.

Va da sé che dobbiamo muoverci in modo proattivo per combattere le pulci. E difendere i nostri animali. La prima cosa da fare è sfruttare gli antiparassitari dedicati che si trovano in commercio. Essi sono pensati per agire contro questi insetti e le loro uova e larve. Non bisogna avere paura di utilizzarsi, soprattutto perché sono formulati in maniera differente per l’uso su cani e su gatti. Quindi i nostri amici pelosi potranno contare sulla formulazione giusta per loro.

E’ importante che il prodotto antiparassitario che si sceglierà per combattere le pulci sia capace di agire anche sull’ambiente circostante. E a seconda delle esigenze dei nostri gatti si potranno usare spray, pipette, collari e compresse. Il consiglio è quello di affidarsi al veterinario che in base allo stato di salute dell’animale potrà suggerire la migliore soluzione.

Combattere le pulci con il giusto farmaco

Combattere le pulci, come intuibile, passa anche attraverso la scelta del giusto farmaco. Alcune sostanze adatte ai cani possono essere letali per i gatti e formulazioni dedicate all’animale adulto non vanno bene per un cucciolo. Per evitare problematiche di questo genere ci si può affidare ad alcuni prodotti naturali, assicurandosi però che siano validi in efficacia.

Dobbiamo comprendere che per combattere efficacemente le pulci, soprattutto se abbiano diversi animali, dobbiamo agire su ognuno di loro. E non limitarci a occuparci di loro da questo punto di vista solo nel periodo estivo. I cambiamenti climatici purtroppo hanno aumentato la minaccia rappresentata dalle pulci. A tal punto che possono riuscire a riprodursi anche nei mesi invernali all’interno delle nostre case.

Noi stessi possiamo essere veicolo d’introduzione di uova e parassiti attraverso le nostre scarpe. Ragione per la quale diventa basilare proteggere i nostri cani e i nostri gatti in ogni momento dell’anno. Cercando di mantenere l’ambiente, in particolare, trattato in modo adeguato rispetto al potenziale d’infestazione.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>