Alimentazione cani, il cibo secco

di Redazione 1

Dinner TimeIl principio del sei quello che mangi è valido anche per i cani. L’alimentazione è un fattore fondamentale per la salute del nostro amico a quattro zampe, quanto l’attività fisica ed il benessere psicologico. Non sempre è facile orientarsi tra le marche di cibo per cani e tra le diverse linee di alimenti studiate per soddisfare le esigenze più diverse.

Il rapporto qualità/prezzo gioca spesso un ruolo fondamentale sulla nostra scelta. Per noi amanti degli animali un cane è per sempre, dunque dobbiamo cercare di conciliare il risparmio su prodotti che andremo ad acquistare con regolarità e a lungo al benessere e alla salute del nostro cane, senza fargli mancare nulla.

Il cibo secco, i croccantini per intenderci, è l’opzione più diffusa tra i proprietari. Si tratta di alimenti completi e bilanciati che apportano al cane tutti gli elementi nutritivi di cui necessita, senza dover fornire ulteriori integratori. In commercio si trovano varie linee, non resta che scegliere quella più appropriata allo stile di vita e alle caratteristiche fisiche del cane. Come? Potete chiedere un consiglio al veterinario (conviene farlo sempre per le dosi, non sempre quelle indicate sulla scatola sono adatte al nostro cane, spesso sono approssimative) e leggere attentamente le etichette e i valori nutrizionali riportati sulle confezioni. In linea di massima dovete tener conto di questi fattori chiave:

  • età del cane (cucciolo, adulto, anziano): la linea puppy contiene alte percentuali di calcio, proteine e vitamine per sostenere lo sviluppo muscolare e scheletrico nella fase di crescita;
  • peso del cane (sottopeso, normopeso, sovrappeso, obeso);
  • attività fisica, se intensa si consigliano le linee premium con un alto contenuto di proteine. Se il cane fa una vita sedentaria meglio optare per linee light. Lo stesso vale per cani anziani che si muovono poco (anche se esistono linee ancora più specifiche per i cani più avanti con gli anni), per cani sovrappeso o obesi;
  • malattie e condizioni specifiche (diabete, calcoli renali, allergie, allattamento). Per le cagne che stanno svezzando i cuccioli, ad esempio, si consiglia la linea premium.

Non dimenticate mai di fornire al cane una ciotola di acqua fresca vicino ai croccantini. Il cibo secco è meno appetibile di quello umido, ma si fornisce in quantitativi inferiori rispetto a quello umido che è meno concentrato, contiene molta acqua e necessita dunque di una maggior dose per soddisfare il fabbisogno nutritivo del cane.

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>