Educazione cane a fare pipì fuori

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario su educazione cane a pipì

Buongiorno! Ho bisogno di un aiuto. Ho una chihuahua che ha appena compiuto un anno. Essendo il mio primo cane, non ho saputo educarla a sporcare fuori casa. L’ho presa ad 80 giorni, la portavo fuori in braccio per farla socializzare e abituare ai rumori della città . Appena conclusi i vaccini, l’ho messa a terra con pettorina e guinzaglio. Ha fatto immediatamente la pipì, per mesi la portavo a spasso e lei faceva i bisogni tranquillamente per strada. Ho però commesso due errori. Ho continuato a tenere il tappetino in casa, anche se lei non ha mai imparato a centrarlo, e non ho stabilito una routine di uscite fatte sempre alla stessa ora. Non avevo idea che funzionasse così. Credevo che la cagnolina avrebbe imparato da sola trattenere i bisogni. A 10 mesi, la mia veterinaria mi ha detto di togliere immediatamente il tappetino e di stabilire una routine. Nel mese di novembre le ho pure comprato un box per bambini dove la ripongo con la sua cuccetta per un po’(circa un’ora) prima dell’ora stabilita per l’uscita. Ridurle lo spazio mi aiuta a farle trattenere la pipì. Continua però a farla in casa quando meno me lo aspetto, a volte anche due ore dopo che l’ho portata a farla sul marciapiede. Come se fosse un cucciolo di due mesi! Devo sgridarla? Purtroppo non la colgo mai sul fatto e quindi temo che il rimprovero sia inutile e controproducente. Non posso mantenere una routine perché lei fa i bisogni in modo imprevedibile e mi si cambiano tutti gli orari. Sono veramente confusa. Come farà ad imparare se non la sgrido? Sgridarla dopo dieci minuti (o più) dal fatto credo non abbia senso. Sono scoraggiata, temo non imparerà mai. Il ridurre lo spazio è un’arma vincente, perché trattiene la pipì, ma per quante ore devo tenerla chiusa nel box? Ho bisogno di aiuto. Grazie per la cortese attenzione.

educazione cane pipì

Risponde la Dottoressa Silvia Marangoni, Medico Veterinario Esperto in Comportamento. Esercita la sua professione in provincia di Treviso e Vicenza, ma pratica consulenze specialistiche anche a Belluno e Venezia; Per contatti diretti:
Mob: 3281121823
email: [email protected]

 

Gentilissima signora,
la sua veterinaria ha ragione: ha fatto molto bene a togliere il tappetino, tuttavia non le consiglio di sgridarla, in nessuna occasione, perché temo non si tratti di mal-educazione, ma di un piccolo disturbo che potrebbe, in alcuni casi, ascriversi ad un lieve stato d’ansia. Sgridandola lei evocherebbe un’emozione di ansia ulteriore o di paura addirittura e quindi, la situazione invece che migliorare, potrebbe peggiorare. Ovviamente per confermare questo dubbio o meglio, per smentirlo, ritengo necessario un colloquio comportamentale con un Medico Veterinario Esperto in Comportamento che saprà sicuramente capire se si tratta di uno stato patologico o meno.
Cordiali saluti

 

 

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

 

 

Foto: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>