Cani randagi blu in Russia, che succede?

di Valentina Commenta

In Russia è stato avvistato un branco di cani con il pelo blu: e per quanto strano possa sembrare non si tratta, a quanto pare, di semplice tintura come spesso avviene in alcuni saloni per cani.

cani blu russia

Pelo blu forse frutto di contaminazione

La notizia ha fatto velocemente il giro del mondo, accompagnata da foto che lasciano senza parole e con tanti dubbi. L’avvistamento è avvenuto come già anticipato in Russia, da alcuni abitanti di Dzerzhinsk, cittadina della regione di Nizhny Novgorod. Si parla di un vero e proprio azzurro turchino che, per quanto possa far pensare goliardicamente agli animali delle favole, in realtà di bello non ha nulla: è abbastanza semplice ipotizzare che questo cambiamento di pelo negli esemplari incontrati dagli abitanti di questo paese non dipenda da niente di buono, soprattutto per via del luogo dell’avvistamento.

Le immagini diffuse all’interno del social network VK e dal giornale Sputnik News Polska fanno nfatti pensare che siano frutto di una contaminazione alla quale il branco di cani è stata sottoposto: non è difficile ipotizzare che il cambiamento di colore del pelo di questi grandi cani sia dovuto a qualche elemento chimico.

Un’ipotesi che troverebbe conferma nel fatto che tutti gli avvistamenti si sono verificati nei pressi del vecchio stabilimento chimico, ormai abbandonato, di Dzerzhinskoye Orgsteklo: questo non porterebbe il pelo blu di questi animali ad essere frutto di una coincidenza ma la conseguenza della loro vicinanza a questo sito.

Rifiuti chimici probabile causa

cane blu russia contaminazione

In molti infatti hanno pensato che il mantello blu di questi cani derivi dal fatto che gli stessi possano essere entrati in contatto con dei rifiuti chimici ancora presenti nell’area e che, sebbene ad un primo sguardo i cani godano di ottima salute, questa strana colorazione possa derivare proprio dal contatto con materiale contaminato.

Ovviamente la visione di cani blu non spinge le persone semplicemente a chiedersi la motivazione di questo mantello particolare: inizia a crescere anche la preoccupazione in merito alla salubrità della zona. Si tratta di rifiuti tossici? E quanto? Di sicuro una prima risposta la daranno le analisi che verranno condotte sugli animali una volta catturati, nella speranza che possano essere curati adeguatamente e perdere questa strana caratteristica che li ha resi famosi in tutto il mondo nel giro di poche ore.

In questo caso la colorazione è data da un evento straordinario, ma è giusto dare un consiglio ai padroni degli animali che vogliono tingere loro il pelo per motivi estetici: fatelo solo ed esclusivamente se le sostanze utilizzate sono naturali e non tossiche per il cane.

Commenta!

Offerte e promozioni pet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONTINUA A LEGGERE