Cani, la loro intelligenza non è superiore a quella degli altri animali

di Fabiana Commenta

Se avete sempre pensato che l’intelligenza dei cani sia superiore rispetto a quella degli altri animali, forse è arrivato il momento di rivedere le vostre posizioni: un recente studio condotto dall’università di Exter ha messo in evidenza che lo sviluppo cognitivo dei cani non è superiore a quello di altri animali. 

cane padrone, salute, cani,

Tradotto: Fido non è più intelligente rispetto agli altri animali presi in considerazione. 

Lo studio ha confrontato l’intelligenza dei cani con quella di altri animali, inclusi lupi, orsi, leoni e iene rivelando che la cognizione sensoriale, la cognizione fisica, la cognizione spaziale, la cognizione sociale e sull’auto-consapevolezza sia simile in tutti gli animali presi in considerazione. 

Obiettivo della studio è stato quello di ridimensionare altri precedenti studi che mettevano in evidenza una super intelligenza dei cani rispetto agli altri animali e ha messo in evidenza che ci sono altre specie che riescono a compiere bene e allo stesso modo gli stessi compiti. 

Nel momento in cui ci si relaziona con i cani è bene sapere che la loro cognizione non è eccezionale e che è bene rendersi conto dei loro bisogni. 

Ciò non vuol dire affatto ridimensionare il rapporto o l’affetto che si ha per un quattro zampe, ma capire che l’intelligenza tende a modificassi in tempi evolutivi diversi nella nicchia di riferimento. Questo significa che l’intelligenza offre il suo meglio nel contesto in cui l’animale si è evoluto.Il cane in questo senso ha avuto migliori possibilità rispetto agli altri animali visto che ha sempre vissuto nella casa dell’uomo ed è stato abituato alla convivenza con gli esseri umani andando quindi a sviluppare  determinate caratteristiche e predisposizioni precise. 

 

CANI, CAPISCONO LE EMOZIONI DEL PADRONE E LO AIUTANO

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>