Cani, i gesti con cui comunicano con gli umani

di Fabiana Commenta

Chiunque pensa di conoscere al meglio il proprio cane, certo delle esigenze del suo quattro zampe e del messaggio che intende rivolgere con gli occhi, le zampe o la coda. Esistono però una serie di gesti e di atteggiamenti, otto per la precisione, che sono ricorrenti in tutte le razze e che indicano esattamente la stessa richiesta. 

cane padrone, salute, cani,

Questo è quanto ha dimostrato lo studio si un gruppo di ricercatori dell’Università di Salford nella Greater Manchester, in Inghilterra analizzando un gruppo di pelosi traducendo in parole il comportamento dei cani. Vediamoli nel dettaglio per confrontare se riusciamo veramente a capire il comportamento del nostro amico a quattro zampe traducendo il suo desiderio. 

  1. Rotolare restando pancia all’aria. È un atteggiamento molto comune, ma state certi che quando il vostro cane restasi rotola lasciando scoperte la pancia, l’inguine e il petto, vuole assolutamente essere accarezzato e ha voglia di coccole. 
  2. In piedi su due zampe. Quando il cane solleva le zampe anteriori e mantiene l’equilibrio su quelle posteriori sta chiaramente attirando l’attenzione per poter giocare
  3. Seduto con una zampa in aria. Il cane, secondo i ricercatori, sta chiedendo il suo giocattolo 
  4. Accucciarsi sotto le gambe. Anche in questo caso si trarre di una richiesta di attenzione perché il cane sta chiedendo al suo umano di giocare con lui. 
  5.  Lanciare un giocattolo. I cani generalmente tengono gelosamente in bocca il loro giocattolo, ma se lo lanciano in una direzione opposta a quella in cui vi trovate voi, significa che non vogliono più giocare, ma non solo. Vi stanno anche dicendo chiaramente che hanno fame.
  6. Stendersi con le zampe anteriori sulle porte o sulle persone. S il cane stende le zampe anteriori sulla porta, sulla finestra o sulla persona, vi sta chiedendo di uscire.
  7. Dare piccoli morsi. In questo caso il cane non ha fame, ma ha voglia di giocare con il suo umano e attira in questo modo l’attenzione.
  8. Leccare le mani. Se il cane lecca il suo umano, con piccole e continue leccatine, sta cercando di attirare la sua attenzione perché vuole essere coccolato e grattato.

CANI, RICONOSCONO IL SORRISO DEGLI UMANI

photo credits | thinsktock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>