Cani e gatti, 5 modi per ridurre lo stress natalizio (FOTO)

di Redazione Commenta

Le vacanze natalizie sono alle porte, il che equivale a dire inviti, raduni familiari continui e interminabili, impegni a dismisura. Il rovescio della medaglia può, notoriamente, essere un certo malessere che non risparmia nessuno. Se siamo stressati noi in queste giornate tanto festose quanto intense, possono esserlo o diventarlo anche i nostri familiari a quattro zampe che risentono dei nostri umori e del clima frenetico. Potrebbero diventare ansiosi, sviluppare problemi di comportamento, agitarsi. La soluzione è trovare del tempo per provvedere ai bisogni sociali, fisici ed emotivi del vostro animale domestico. Ecco cinque semplici modi per gestire lo stress del vostro animale domestico in questi giorni.

 

Aspettando di aprire i regali

 

 

1 ) Conservare le buone abitudini

 

La routine è importante per cani e gatti. La routine deve essere coerente, ma non inflessibile; il vostro obiettivo dovrebbe essere quello di assicurarvi che pasti, passeggiate, ricreazione si verifichino più o meno alla solita ora ogni giorno. Ad esempio, se normalmente alimentate il vostro gatto al mattino o camminate con il vostro cane dopo pranzo, continuate a farlo anche nei giorni in cui ci si sveglia un po’ più tardi del solito o si fa il pranzo di Natale. Durante le vacanze, potrebbe anche esser d’aiuto fare una lista delle necessità quotidiane del proprio animale, soprattutto se più membri della famiglia sono coinvolti nella cura degli animali: in questo modo, si può essere sicuri che tutto avvenga allo stesso orario.

 

gatto natalizio all'esterno

 

2 ) Consentire l’esercizio fisico

 

Esercizi e giochi aiutano gli animali a ridurre lo stress e a scaricare l’energia in modi che sono favorevoli per lui e accettabile per voi. Gli animali che non fanno abbastanza esercizio fisico possono diventare irrequieti, irritabili, iperattiviansiosi. Garantite al vostro animale domestico ogni giorno un minimo di movimento che gli è indispensabile. Ci sono una varietà di modi per farlo, tra cui passeggiate, gioco con i giocattoli: sentitevi pure liberi di variare, purché ci sia continuità anche durante le feste. Avrete in cambio un comportamento più tranquillo e un animale domestico più felice.

Cucciolo di jack russell natalizio corre nella neve

 

3 ) Nutrire il cervello del vostro pet

 

Fido e Felix se bloccati in casa per troppo tempo,  possono diventare molto ansiosi. Cani e gatti hanno bisogno di muoversi e di essere impegnati per tutto il giorno, ma se siete fuori per  commissioni o impegnati nei preparativi natalizi, questa può essere una sfida. Ma possono bastare semplici sollecitazioni: nutrire gli animali domestici mettendo una piccola parte del loro cibo non nella  solita ciotola è un modo per dargli uno stimolo senza molto sforzo da parte vostra, che è utile quando siete occupati con ospiti in casa o in  altre attività. È inoltre possibile creare occasioni ‘di caccia’ per il vostro cane o gatto nascondendo pezzi di crocchette in nuovi posti della casa per tenerlo occupato mentre siete lontani.

 

Gatto tonkinese gioca con albero di natale

 

4 ) Trovare il  tempo per stare con Fido o Felix

Un programma di vacanza ricco significa che potrebbe diminuire il tempo da passare con il vostro animale domestico. Questa mancanza di attenzione può far sì che il vostro gatto o cane si senta stressato e  può determinare un ‘cattivo’ comportamento. Trovate del tempo per il vostro animale domestico, compreso il tempo sociale per le coccole insieme sul divano, il gioco. Se al vostro animale piacciono le persone, si possono incoraggiare gli ospiti a trascorrere del tempo con lui, ma solo dopo aver accertato che siano possibili interazioni con i bambini.

 

cani e gatti, 5 modi ridurre stress natalizio

 

 

 

5 ) Farsi dare una mano

Quando il vostro programma è frenetico, può essere utile avere un aiuto. Anche i vostri ospiti possono stare con il vostro animale domestico se non hanno problemi.  Se avete bisogno di ancora più aiuto, considerare la possibilità di avvalervi di un dog sitter che porti a camminare il vostro cane, se ne prenda cura durante il giorno o persino valutate la possibilità di portarlo per qualche ora presso un rifugio per cani, soluzione che può essere un sollievo se non riuscite a gestire troppi impegni insieme. La maggior parte dei gatti invece preferisce restare in casa propria e non sempre ama la compagnia specie di estranei.

 

natale con il cane

 

 

Fonte vetstreet.com

Photo credits Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>