Cani da lettura per i bambini, succede in Gran Bretagna

di Redazione 2

Gli animali domestici, nello specifico i cani, rappresentano una fonte inesauribile di vantaggi per l’uomo. Dalla pet therapy per i bambini che soffrono di autismo, al sostegno psicologico per gli studenti durante la preparazione di un esame, all’aiuto che offrono per combattere ansia, depressione ed alleviare il peso della solitudine per gli anziani e per i single.

Senza contare l’apporto sul campo dei cani addestrati al soccorso in caso di terremoti e valanghe, impiegati nelle ricerche e nelle operazioni anti-droga o ancora quelli guida per i ciechi.

Ma avreste mai immaginato, un giorno, di sentir parlare di cani da lettura? La notizia, assai curiosa a dire il vero, ci arriva dalla Gran Bretagna, precisamente dallo Staffordshire che ha deciso di lavorare al progetto Reading Education Assistance Dog, avviato negli USA.

Ma cos’è e cosa fa esattamente un read dog? Si tratta di un cane con un compito davvero speciale, addestrato con un training della durata di cinque mesi, ad incoraggiare i bambini a leggere a voce alta.

Perché un cane è presto detto. Il cane non giudica e fa sentire i più piccoli meno sotto pressione. Nello stesso tempo, però, è in grado di rappresentare un ottimo pubblico, certamente gradito ai bambini. Come? Beh, l’animale è addestrato a fare dei cenni con il capo o ad alzare un orecchio, a volte socchiude gli occhi ma resta sempre in ascolto, e questo rassicura i bambini incoraggiandoli a proseguire.
La razza più adatta a divenire un cane da lettura è il levriero, a pelo corto e quindi a prova di allergie, e anche perché abbaia poco.

Al momento il progetto è stato avviato in via sperimentale dalla scuola primaria di Oakhill, a Tamworth. Una bambina affetta da sindrome di Down ha già migliorato il suo modo di leggere grazie al cane da lettura di nome Danny, un compagno che non giudica, non ride quando i bambini sbagliano nel leggere e resta sempre, fedelmente, in ascolto.

[Fonte e Foto: TMnews.it]

Commenta!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>