Pet Therapy in Emilia Romagna: presto sarà possibile!

di Redazione 2

Pet Therapy in Emilia Romagna

Ebbene si cari lettori di Tutto Zampe, sembra proprio che entro al fine dell’anno verrà approvato il regolamento che consentirà lo svolgimento della Pet Therapy in Emilia Romagna. Infatti entro il 31 dicembre prossimo la Giunta regionale dell’Emilia-Romagna si impegnerà a fornire  le linee guida che regolamenteranno gli interventi assistiti con gli animali ovvero la pratica della Pet therapy, come stabilito dalla legge regionale 3/2013 che modifica e integra la 5/2005.

In questo regolamento verranno inserite tutte le modalità che dovranno essere seguite per le attività assistite con gli animali, le indicazioni relative alla formazione degli operatori e alla preparazione degli animali impiegati in questa bellissima pratica, con particolare attenzione alla tutela del loro benessere. Questo regolamento è stato fortemente sollecitato da una petizione popolare, inviata all’Assemblea legislativa dall’Associazione C.LA.M.A. Ravenna Onlus, volta proprio ad incentivare la pet therapy, agevolando la presenza di animali d’affezione presso ricoveri e case famiglie.

Nel regolamento si specifica anche che gli animali impiegati dovranno appartenere a specie domestiche in grado di instaurare relazioni sociali con l’uomo, nello specifico cani, gatti, conigli, cavalli e asini. Non verranno istituiti per ora degli allevamenti specificatamente dedicati alla riproduzione o all’educazione di cani da impiegare per la pet therapy , ma si dovrà comunque trattare di animali con delle specifiche caratteristiche soggettive ed un’ educazione idonea all’attività che dovranno svolgere, educazione ed idoneità che verranno certificate da un medico veterinario delle Asl.

La pratica della pet therapy è particolarmente importante per anziani e bambini con problemi di disabilità o di inserimento,  in quanto è stato dimostrato che l’aiuto di Fido aiuta lo sviluppo della socialità, ma si rivela essere anche uno stimolo al movimento ed al’apprendimento. Peccato che siano ancora poche le strutture in Italia dove gli animali domestici sono ammessi: speriamo ci possa essere una crescita  in tal senso e che l’Emilia Romagna dia il buon esempio a tutte le altre regioni che ancora non hanno un regolamento ad hoc per la pet therapy.

Foto credits: Thinkstock

Diventa Fan di TuttoZampe!
https://www.facebook.com/TuttoZampe

Commenta!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>