Cani da caccia liberi dai box di 20 mq in Emilia Romagna

di Giulia Commenta

Cani da caccia liberi dai box

I cani da caccia sono finalmente liberi dall’obbligo di essere detenuti in box di 20 metri quadrati: è stata infatti cancellata la norma che imponeva box da ventri metri quadrati per i cani dei cacciatori e tartufai. La cancellazione della norma, che è stata fortemente voluta dal consigliere regionale del Pdl, Luca Bartolini, renderà molto più liberi i cani che prima erano costretti a restare in spazi veramente ristretti. Commenta il consigliere Bartolini:

L’obbligo in particolare per i proprietari di cani di garantire ai propri animali un ricovero di 20 mq o di 10 mq per i pochi che dispongono di ben 150 mq recintati, era una forzatura che non solo urtava il buon senso ma metteva a rischio il possesso la detenzione e l’adozione di cani da parte dei cittadini dell’Emilia-Romagna. Gli unici obblighi, quindi, che i proprietari di cani saranno chiamati a rispettare per la detenzione dei loro amici a quattro zampe e gli specifici requisiti delle strutture di ricovero dei cani cui dovranno conformarsi saranno quelli previsti dalle apposite indicazioni tecniche che a breve verranno emanate dalla Giunta regionale, sentita la Commissione assembleare competente.

In particolare tutti i proprietari di cani detenuti all’aperto da contadini, cacciatori e tartufai, oggi possono finalmente tirare un bel sospiro di sollievo e sperare di avere molto più spazio a disposizione, per soddisfare le loro esigenze primarie. I pelosini infatti hanno delle esigenze specifiche, in termini di movimento e di attività fisica, che non possono certo essere soddisfatte in spazi ristretti.

Fonte: Forlì Today

Foto credits: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>