Cane non sta in piedi, quali cause? Veterinario risponde

di cinzia iannaccio 2

Richiesta di consulto veterinario
Buonasera, ho un rottwailer di nome Raul di circa 9 anni e mezzo, da circa un mese il cane ha incominciato a fare fatica a fare le scale e a volte succedeva che si sdraiava; l’ho portato 15 giorni fa dal veterinario che mi ha prescritto un antinfiammatorio per 10 gg una compressa al giorni e la vitamina B12. Domenica ho terminato il ciclo, ma adesso il cane non sta piu in piedi, si alza solo a fatica per fare i bisogni ,ma non alza la gamba per urinare e non si regge in piedi. Ho chiamato il veterinario mi ha prescritto 2 compresse mattina e sera da 25 mg di cortisone e 2 pastiglie gastroprotettrici al giorno per 2 giorni per poi scendere a 2 al giorno di cortisone. In questo momento non posso portarlo dal veterinario non si muove e in auto non si riesce a farlo salire…. è qualcosa di grave secondo voi? Peggiora e non vedo miglioramenti cosa puo essere? Grazie attendo vostra risposta”

cane non sta in piedi veterinario risponde

Tipo di consulto Veterinario Generale

Risponde il dottor Fabio Maria Aleandri, Medico Veterinario e direttore sanitario del Centro Veterinario Aleandri, con sede in Roma. Per contatti diretti mail [email protected] www.ambvetaleandri.eu

“Gentile Sig.ra La sintomatologia che lei mi descrive è sicuramente grave. Vista l’età e la razza possiamo pensare a problemi a carico del midollo spinale cioè dei nervi che decorrono all’interno della colonna vertebrale. In seguito a un danno a questa struttura si osserva una progressiva o rapida perdita di controllo sulla funzionalità degli arti posteriori che può esitare in una paralisi. Le cause possono essere diverse (ernia del disco intervertebrale, malattie degenerative dei nervi, neoplasie , disturbi circolatori ecc…) Comunque tutte patologie serie. La terapia e la prognosi dipende dalla causa, alcune forme sono aggredibili chirurgicamente (ernie del disco, neoplasie) per altre si può ricorrere ad una terapia medica. L’impiego di cortisonici può essere di aiuto in alcune forme, ma non in tutti i casi può risolvere il problema. Le consiglio veramente quanto prima di portare in visita Raul per poter definire la terapia migliore. Cordiali saluti Dott. Fabio Maria Aleandri”.

 

>> Leggi qui tutte le risposte del Dott. Fabio Maria Aleandri medico veterinario

Potrebbero interessarvi anche:

Artrite nei cani, diagnosi e cura

La displasia dell’anca nel cane

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

 

 

Foto: Thinkstock

Commenta!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>