Cane fatica ad alzarsi con le zampe posteriori

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario su Cane che fatica ad alzarsi con le zampe posteriore
Dottori, ho un labrador di 3 anni un po’ sovrappeso e cammina più o meno 15 minuti al giorno (solo quando esce per fare i bisogni). Oggi l’abbiamo portato fuori per una lunga passeggiata e si è anche divertita nel fiume vicino casa. E tornata a casa ed era tutto normale. Si è riposata un paio di ore e quando si è alzata, ha fatto molto fatica alzarsi e zoppicava un po’. Ancora adesso a fine giornata, fa molto fatica ad alzarsi specialmente con le zampe posteriore. Cosa potrebbe essere? Non l’ho mai vista così è mi preoccupa un bel po’. Grazie in anticipo.

Cane fatica ad alzarsi con le zampe posteriori

Tipo di consulto Veterinario Generale
Tipo di problema Cane fatica ad alzarsi con le zampe posteriori

Risponde il dottor Fabio Maria Aleandri, Medico Veterinario e direttore sanitario del Centro Veterinario Aleandri, con sede in Roma. Per contatti diretti mail [email protected] www.ambvetaleandri.eu

 

Gentile Sig.ra
Potrebbe dipendere da uno sforzo eccessivo in un cane non allenato, ma anche da altri fattori. Tra le più probabili  patologie articolari (lesioni al ginocchio o all’anca per es.) oppure disturbi a carico della colonna vertebrale o strappi muscolari o dolori tendinei. Le consiglierei di farlo visitare quanto prima per capire la causa e definire una corretta terapia. Cordiali saluti
Dottt. Fabio Maria Aleandri
Medico Veterinario

 

Leggi anche:

Cane con zampe posteriori che cedono e perdita di equilibrio

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

Foto: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>