Cane eroe manda in fuga due rapinatori

di Giulia Commenta

Una brutta avventura per una signora ottantenne vedova della provincia di Palermo, che nella giornata di ieri ha ricevuto la visita di due rapinatori, armati di pistola. La donna, sola dopo la morte del marito, stava aspettando la visita del nipote in compagnia del suo animale domestico, un Labrador di un paio di anni, che vive insieme a lei, cui è valso il titolo di cane eroe.

Collare con puntatore laser

 

Non appena ha sentito suonare il campanello l’anziana si è subito precipitata ad aprire la porta pensando che fosse il ragazzo, ma quì l’amara sorpresa: due uomini armati sono entrati in casa, spintonandola e terrorizzandola. Il cane ha subito capito che qualcosa non andava e senza pensarci due volte si è avventato sui rapinatori: prima ne ha morso uno al braccio mettendolo in fuga, poi si è diretto verso il secondo uomo.

Quest’ultimo purtroppo ha estratto la pistola facendo fuoco, per fermare l’assalto dell’amico a quattro zampe, che però non si è arreso ed ha continuato a morderlo, attaccandolo fino a metterlo in fuga, a mani vuote. Ormai esausto il cane è morto poco dopo a causa delle ferite inferte, in un lago di sangue. La donna sconvolta chiede giustizia:

Maresciallo, prendeteli quei delinquenti non hanno avuto rispetto per nessuno e non hanno avuto pietà per il mio cane.

Anche nei giorni scorsi vi abbiamo raccontato la storia di un pastore tedesco che invece ha fatto scudo con il suo corpo proteggendo mamma e figlio dal fuoco di una pistola, negli Stati Uniti. Un altro gesto d’amore per proteggere l’uomo da parte di un pet, che non ci ha pensato due volte a lanciarsi contro il nemico per la sua proprietaria.

Fonte: TG com

Foro credit: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>