Ladri decapitano il cane da guardia: orrore a Caserta

di Giulia 1

Una terribile vicenda di cronaca ha sconvolto la vita di due famiglie di Teano, in provincia di Caserta: i ladri hanno decapitato un cane da guardia per rubare in un casolare di campagna, alcuni attrezzi agricoli e qualche suppellettile. Il cane, di proprietà del vicino di casa della famiglia che vive nel casolare, era un vispo meticcio di un paio di anni che era solito gironzolare libero per le campagne, facendo la guardia alle due abitazioni.

cane da guardia

La scoperta, avvenuta ad opera del proprietario del casolare dove i malviventi hanno fatto incursione, è stata ancora più sconvolgente: il corpo del cane è stato trovato riverso in un lago di sangue sul viale d’ingresso, mentre la testa era stata gettata dietro ad una staccionata. Un gesto vile e pieno di cattiveria verso un cagnolino per altro nemmeno imponente, che altro non faceva se non difendere la sua famiglia.  Il proprietario del cane e il proprietario della casa, avrebbero presentato denuncia preso le locali forze dell’ordine, al fine di punire i colpevoli.

Speriamo che gli autori di un simile scempio siano rintracciati e puniti in maniera esemplare: vi terremo aggiornati in caso di sviluppo della vicenda.

fonte Il Mattino

foto credit Thinkstock

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>